Millefoglie di patate e baccalà per L'ITALIA NEL PIATTO




2 dicembre 2019

Eccoci con l'ultimo appuntamento del 2019 con L'ITALIA NEL PIATTO. Vi proponiamo i modi di cucinare pesce per le feste ormai alle porte.

Valle d’Aosta: trota alla Valdostana 
Trentino-Alto Adige: carpaccio di trota salmonata e mele 
Calabria: baccalà arriganato 
Sardegna: sardine ripiene 
 
Anche se non sembra, perché qualche regione non partecipa all'uscita, siamo tornate al completo, con TINA e SABRINA che rappresentano il Molise e la Valle d'Aosta: benvenute ragazze!




In Liguria se deve essere pesce per la tavola delle feste, come in molte altre regioni, è baccalà!
Questa ricetta è una rivisitazione del baccalà mantecato, che è in carta all'Osteria del Monsignore di Sarzana. 




MILLEFOGLIE DI PATATE E BACCALA’ MANTECATO, BASILICO E OLIVE TAGGIASCHE  

400 g di baccalà ammollato e dissalato
1 cipolla media
1 carota piccola
1 costa di sedano
1 ciuffo di prezzemolo
1 foglia di alloro
5 patate medie
qualche foglia di basilico
olive taggiasche denocciolate
olio EVO della Riviera Ligure
sale

Pulite carota, cipolla e sedano e tagliateli a tocchetti, quindi portate a ebollizione una pentola d’acqua con le verdure, il prezzemolo e l’alloro, unite il baccalà e fatelo cuocere a fiamma bassa per 15-20 minuti. Separatamente lessate una patata di circa 100 g. Togliete il baccalà dall’acqua a fine cottura, pulitelo da ogni traccia di pelle e spine e passatelo al mixer con la patata, unendo l’olio necessario ad avere una consistenza cremosa. Regolate il sale. Fate bollire le altre patate al punto giusto, pelatele e affettatele sottilmente. Disponete nei piatti a strati alterni patate e baccalà, cospargete con le olive, condite con l’olio e decorate con il basilico. Servite tiepido.





Torneremo con il nuovo anno, il 2 gennaio. Continuate a seguirci sul nostro BLOG e sulla nostra pagina FB.

Tantissimi auguri a tutti!


13 commenti:

  1. Quanti ricordi...nei miei anni liguri il baccalà non mancava mai ed era uno dei pochi piatti a base di pesce che la mamma riusciva a farmi mangiare :-).
    Un grande abbraccio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  2. Cara Carla, bello e buono questo piatto, e per finire pure il dolce!!!
    Ciao e buono settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Una vera delizia! Il baccalà un sapore tipico della vigilia di Natale. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Che bontà questa millefoglie ^_^
    Bravissima!

    RispondiElimina
  5. Le tue ricette col baccala' mi intrigano sempre e questa ha anche una bellissima presentazione, degna della tavola delle feste! Buona settimana Carla <3

    RispondiElimina
  6. Che spettacolo e raffinatezza, lo adoro e che bontà!!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao cara bella e golosa la tua proposta con il baccalà mantecato, qui noi facciamo il baccalà con le patate quindi non stento ad immaginarne la bontà
    Auguroni per le prossime festività ;)

    RispondiElimina
  8. Che ricetta meravigliosa Carla! Anche qui tra gli orsi il baccalà è molto usato per la Vigilia, questa versione ligure è davvero interessante!
    Un abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  9. Veramente bello da vedere e certamente molto buono da gustare, lo vedo bene sulla tavola delle feste, un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ma che meravigliaaaaaaaaaa Carla... questo piatto mi piace tantissimo sia per la presentazione che per il suo sapore... voglio prepararlo al più presto. Grazie per la ricetta! A presto Laura

    RispondiElimina
  11. Carla che meraviglia questo millefoglie! Davvero goloso e perfetto per la tavola festosa!
    Un saluto
    Sabrina

    RispondiElimina
  12. Il bacalà piace solo a me ma preferisco lo stoccafisso meno salato. Per me sola troppo lavoro. Buona serata cara un abbraccio.

    RispondiElimina