Pane dolce alla cannella per "il granaio"




16 ottobre 2019

Buongiorno a tutti, oggi la rubrica il granaio esce con un giono di anticipo per dare modo ad alcune di noi di partecipare al WORLD BREAD DAY, la giornata dedicata la pane.






PANE DOLCE ALLA CANNELLA  

350 g di farina 00
100 g di farina 0 + quella per la lavorazione
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
220 ml di latte
60 g di zucchero semolato
80 g di zucchero di canna
60 g di burro morbido
30 g di burro fuso
1 uovo
2 cucchiai di cannella in polvere
10 g di sale

Sciogliete il lievito nel latte tiepido. Versate le farine nell’impastatrice, unite il latte con il lievito, lo zucchero semolato, il burro morbido e cominciate a lavorare; aggiungete l’uovo e il sale e lavorate altri 5 minuti, finché l’impasto sarà liscio ed elastico. Formate una palla e fate lievitare coperto con la pellicola per circa 1 ora e mezza, finché non raddoppia. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro, impastate brevemente e fate riposare 10 minuti. Mescolate lo zucchero di canna con la cannella. Stendete l’impasto sul piano infarinato in un rettangolo 30x25, spennellate con il burro fuso e cospargete con il mix di zucchero e cannella. Arrotolate sul lato corto e mettete in uno stampo da plumcake foderato di carta forno lungo 30 cm e fate lievitare 30 minuti. Infornate a 190° per circa 35 minuti. Sfornate e dopo 10 minuti toglietelo dallo stampo.


Torniamo fra quindici giorni, un abbraccio a tutti.

Torta con funghi e cavolfiore per LIGHT & TASTY



14 ottobre 2019

Ciao a tutti, eccoci ad un altro appuntamento con LIGHT & TASTY, che oggi è dedicato ai funghi, delizioso regalo dell'autunno!
Ecco i nostri piatti.







CROSTATA CON FUNGHI E CAVOLFIORE  

250 g di pasta brisée integrale
300 g di funghi porcini puliti
1 cavolfiore piccolo
1 patata
1 spicchio d’aglio
250 g di yogurt greco
2 uova
noce moscata
qualche rametto di timo
olio, sale

Lavate il cavolfiore e pulitelo, sbucciate la patata, tagliate tutto a pezzi e lessate in acqua poco salata. Scolate e schiacciate bene con una forchetta. Unite lo yogurt, le uova, noce moscata e sale, mescolate e tenete da parte. Affettate i funghi e saltateli in padella con olio e aglio, profumate con il timo e regolate il sale. Stendete la pasta in una tortiera da 24 cm di diametro e farcite con la crema di cavolfiore e patate. Disponete i funghi sulla superficie e infornate a 180° per 35-40 minuti.




Ci vediamo il prossimo lunedì, buona settimana!

Torta al vino rosso per "Al km 0"




10 ottobre 2019

Buongiorno a tutti, oggi Al km 0 sono di turno uva e vino per le nostre ricette, del resto in autunno sono compagni fedeli della tavola e del lavoro dei contadini.


La colazione è qui: torta al vino rosso 
Il pranzo è da Monica: quaglie all’uva
La cena è da Sabrina: insalata ricca di miglio e uva 





Era tantissimo che volevo provare a fare la torta al vino rosso, e la nostra rubrica me ne ha dato l'occasione. Sono rimasta molto soddisfatta del risultato, è una torta soffice e aromatica, con una gradevole punta di speziato. Ho usato il mio magnifico Rossese di Dolceacqua, ma potete usare il vostro rosso preferito, purché sia abboccato e non troppo forte o tannico.




TORTA AL VINO ROSSO  

250 g di burro
250 g di farina 00
250 g di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
4 uova medio-grandi
100 g di gocce di cioccolato
20 g di cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di cannella in polvere
½ cucchiaino di chiodi di garofano macinati
150 ml di vino rosso

Dividete i tuorli dagli albumi. Tagliate il burro a quadrotti e con l’aiuto di un robot lavoratelo con lo zucchero fino ad avere una crema. Unitevi i tuorli uno alla volta e amalgamateli bene aggiungendo anche cannella, chiodi di garofano e cacao. Trasferite in una ciotola l’impasto e unite il vino, la farina setacciata con il lievito e le gocce di cioccolato. Montate a neve le chiare e unitele delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto. Foderate uno stampo a cerniera (diametro 28 cm) con la carta forno e versatevi l’impasto, quindi infornate a 150° per 1 ora circa (fate la prova con lo stecchino). Sformate e servite decorando a piacere con zucchero a velo. 




Torniamo fra 15 giorni, a presto!