Strati di mele speziati per quanti modi di fare e rifare



8 dicembre 2019

Ecco che ritorno nella cucina della cara Cuochina per augurare a Lei, Anna e Ornella Buon Natale e per dare un arrivederci a tutte le amiche con cui ho viaggiato. Le ricette dei quanti cambiano aspetto e sede e si trasferiscono su facebook. Perciò non potevo proprio mancare a quest'ultimo appuntamento: abbiamo preparato un dolce molto adatto alle festività in arrivo, le mele speziate.
QUI trovate la ricetta della Cuochina, io ho fatto qualche piccola modifica 😉

 


STRATI DI MELE SPEZIATE (krydra bondepiker) 

3 mele
6 cucchiai di zucchero
50 ml di acqua
2 cucchiai di burro
4 fette di pane brioche
1 cucchiaio raso di cannella in polvere
250 g di yogurt greco magro

Sbucciate le mele, tagliatele a dadini, scartando il torsolo, e mettetele in una casseruola con 4 cucchiai di zucchero e l'acqua. Cuocete finché diventeranno tenere e cremose. Spruzzatele di cannella e fate raffreddare. In una padella, fate sciogliere il burro insieme allo zucchero rimasto. Aggiungete il pane brioche sbriciolato e lasciatelo dorare bene. Condite con la cannella rimasta e fate raffreddare. Montate lo yogurt con le fruste per fargli incamerare aria e renderlo spumoso. In un bicchiere o una coppetta, alternate strati di yogurt, mele e pane. Servite fresco.




Un abbraccio affettuoso a tutte le ragazze dei quanti e tantissimi auguri alla nostra inossidabile Cuochina, con un affettuoso ringraziamento per tutte le ricette che ci ha regalato e il buon tempo che ci ha fatto passare insieme!

13 commenti:

  1. Buona domenica cara Carla Emilia!
    Siamo arrivati all'ultima ricetta del menù 2019!
    Cuochina, Anna e Ornella, ti ringraziano per aver condiviso con noi la tua golosa versione delle mele speziate!

    Con questa ricetta finiscono anche i nostri incontri mensili. Dopo quasi 10 anni diciamo grazie alla Cuochina per tutto il suo impegno e a tutte le amiche che ci hanno accompagnato sin dal 2011 in questa meravigliosa avventura culinaria. Ma la nostra instancabile Cuochina di certo non ripone matterello e grembiule perché inizierà, tra le altre cose, a riproporre le ricette che abbiamo fatto sinora e continuerà con la meravigliosa rubrica dei Pani nel mondo
    A presto

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Che bella idea, grazie e buone feste. Ely

    RispondiElimina
  3. Grazie di tutto carissima Carla Emilia, è stato un bellissimo percorso quello che abbiamo fatto insieme.
    Di sicuro la Cuochina, con le sue idee esplosiive, farà in modo che la meravigliosa amicizia che si è creata tra tutti noi non si disperda, restiamo in contatto.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Carissima Carla Emilia, un grande grazie di cuore va a te per averci seguito e per le bellissime ricette che hai condiviso con noi in tutti questi anni! Abbiamo imparato tanto tutte e ci siamo divertite molto! Un abbraccio grande, a presto!

    RispondiElimina
  5. cara Carla, questo è un dolce intramontabile!!!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
     Tomaso

    RispondiElimina
  6. Deve essere squisita la tua versione, è stato bello cucinare insieme!
    Buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  7. Molto interessante ed anche semplice da fare, per me dimuendo lo zucchero e riducendo la porzione ok. Grazie e buona serata e settimana.

    RispondiElimina
  8. Adoro i dessert al cucchiaio e questo bicchiere mi ispira tantissimo, un abbraccio, buona settimana!

    RispondiElimina
  9. Che buono! Un dolce che vale la pena provare ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  10. Che golosissimo dessert! Davvero perfetto per le feste!
    Buon inizio settimana Carla <3

    RispondiElimina
  11. Un dessert delizioso, adoro i dolci alle mele, speziati poi mi ricordano le mie montagne. Un bacio

    RispondiElimina
  12. un dessert veloce e profumato , come piacciono a me! bellissima idea

    RispondiElimina
  13. Ma guarda un po'...! Un'idea semplice, leggera ma anche sfiziosa. Tra l'altro fa anche la sua "porca figura" presentata così.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina