Strudel con ricotta e zucchine per LIGHT & TASTY



17 maggio 2021
 
LIGHT & TASTY oggi vi offre la ricotta, nella sua candida bontà!


 

STRUDEL CON RICOTTA E ZUCCHINE

 

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

600 g di zucchine

400 g di ricotta

1 spicchio d’aglio

30 g di pinoli

1 tuorlo

40 g di parmigiano grattato

qualche stelo di basilico

olio EVO, sale

 

Spuntate e lavate le zucchine, poi affettatele e tenete da parte; sbucciate e tritate lo spicchio d'aglio. Scaldate 3 cucchiai di olio in una padella antiaderente, aggiungete l'aglio e i pinoli, fateli dorare poi unite le zucchine. Cuocete a fiamma media per 3-4 minuti fino a quando avranno emesso tutta l'acqua di vegetazione; regolate di sale e spegnete. Mescolate in una ciotola la ricotta con il parmigiano, il tuorlo, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico spezzettata. Stendete la pasta, ricopritela con il composto di ricotta, lasciando un margine libero di circa 2 cm e terminate con le zucchine. Ripiegate verso l'interno i bordi di pasta e, aiutandovi con il canovaccio, arrotolate la pasta sul ripieno. Trasferite lo strudel sulla placca rivestita con carta da forno e cuocetelo a 180° per circa 30 minuti.

   
Torniamo il prossimo lunedì, buona settimana!

Spaghetti zucchine e zafferano per "Al km 0"

 

13 maggio 2021
 
Torna Al km 0 che oggi  è dedicato alla primavera e ve la mettiamo nel piatto con le nostre ricette!
 
 
 
 
Un piatto semplice che sa proprio di primavera con le prime zucchine e il profumo dello zafferano!
 
 
immagine in parte dal web

  
SPAGHETTI ZUCCHINE E ZAFFERANO
 
250 g di spaghetti
2 zucchine 
1 spicchio d’aglio
1 bustina di zafferano
olio EVO, sale

 

Portate a bollore l’acqua per la pasta. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle. In una larga padella fate rosolare l’aglio spremuto nell’olio, unite le zucchine, fatele colorire e cuocetele unendo poca acqua di cottura della pasta quando occorre. Sciogliete lo zafferano in un cucchiaio d’acqua di cottura. Scolate la pasta e padellatela con le zucchine. Unite anche lo zafferano, fate insaporire per qualche minuto poi servite.

 

Un abbraccio a tutti, ci rivediamo venerdì 28!

Melanzane imbottite per LIGHT & TASTY

 
 
10 maggio 2021
 
Oggi LIGHT & TASTY si dedica al cibo da asporto, per l'ufficio, per andare dai nonni o finalmente per un'uscita fuori porta, complice la bella stagione e l'allentamento nei confronti del covid (ma stiamo sempre molto attenti 😷)
 
 


Voglio raccontarvi una storia: quando ero piccola, ma in realtà fino ai 15-16 anni, le mie vacanze erano a Roma da nonna e con i cugini. Spesso andavamo nella casa al mare degli zii e perciò si viveva fuori casa. Ma anche a Roma, se andavamo in giro, per il pranzo finivamo in qualche bella villa che ci ospitava con il suo parco e sulle sue panchine ombrose. Il pranzo era vario, nonna aveva molta fantasia, ma noi nipoti chiedevamo spesso le melanzane imbottite, così erano definite in famiglia. Nonne le metteva nel pane e, con la spuma, ecco pronto il pranzo! Naturalmente mamma anche le preparava, ma se c'era uno refrattario ai picnic quello era mio papà. Se si andava in giro, si cercava una trattoria semplice e lì si mangiava. Ma non si rinuncia alle tradizioni e le melanzane imbottite comparivano per la gita con la scuola, per il pranzo con le amichette, per il mare (durante la settimana, quando papà era al lavoro!) E poi sono arrivata io che spesso offro questa semplice delizia su un quadretto di pane per un aperitivo molto apprezzato. Insomma avete davanti tre generazioni di melanzane imbottite, anche se la ricetta è quella inossidabile di nonna Maria!


 

MELANZANE IMBOTTITE

 
2 melanzane lunghe
200 g di polpa di manzo tritata (o pollo o vitello)
2 uova
80 g di pecorino grattato
1 manciata abbondante di pangrattato
origano o mentuccia
olio EVO, sale

Lavate le melanzane, tagliatele a metà, togliete la polpa e tagliatela a pezzetti. Fateli soffriggere in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio, salate e fate asciugare su carta assorbente. Nello stesso olio mettete la polpa di manzo e fatela rosolare. Quando sarà colorita trasferitela in una terrina e unitevi le melanzane, le uova leggermente battute, il pecorino, le erbe tritate e mescolate bene. Regolate il sale. Riempite le melanzane, cospargete di pangrattato e condite con un filo d’olio. Disponetele in una teglia foderata di carta forno e cuocete a 180° per 30-35 minuti.
 
 

 
 Al prossimo lunedì, buona settimana!