Pescatrice al gratin con finocchi per "Al km 0"



26 dicembre 2019

Ecco è passato il Natale e oggi festeggiamo Santo Stefano. Per la verità con le nostre portate stiamo già pensando a Capodanno, magari riusciamo a darvi qualche gustoso suggerimento 😉

La colazione è da Sabrina: dolce al pandoro, mele e crema 
La merenda è da Monica: sgabei 




Questa cocotte è davvero buona, facile da mangiare anche in un Capodanno in piedi, con la pescatrice che in Liguria è proprio il pesce delle feste (insieme al baccalà, ma questo è per le vigilie).




BOCCONCINI DI PESCATRICE AL GRATIN CON FINOCCHI (8p)

1 kg di coda di pescatrice pulita
150 ml di panna fresca
50 g di parmigiano grattato
3 finocchi
1 limone non trattato
farina bianca
½ bicchierino di Cognac
40 g di burro
sale, pepe, olio EVO

Lavate il limone, asciugatelo, grattugiate la scorza e tenete da parte. Pulite i finocchi, tagliateli a spicchietti, conditeli con il succo del limone e fate marinare per 30 minuti. Dividete la coda di pescatrice in due filetti, eliminate la lisca centrale e ricavatene dei bocconcini, insaporite con sale e pepe e infarinateli. Sciogliete il burro in una padella antiaderente e, quando spumeggia, unite i bocconcini di pescatrice; cuocete a fiamma viva per 5 minuti, bagnate con il cognac, fate evaporare e spegnete. In una padella con un filo d’olio fate saltare i finocchi finché saranno coloriti e ammorbiditi (se necessario, unite poca acqua). Distribuite i finocchi sul fondo di 8 pirofiline monoporzione, disponetevi i bocconcini di pescatrice con il loro fondo di cottura. Mescolate la panna con la scorza del limone gratta, il parmigiano, sale e pepe e distribuite sul pesce. Passate in forno caldo a 180° per 10-15 minuti. Servite subito.




Auguri a tutti. Ci vediamo fra 15 giorni.


17 commenti:

  1. İlginç bir tarif 😊 elinize sağlık 😊 iyi tatiller dilerim...

    RispondiElimina
  2. Cara Carla, ora che è passato il Natale festeggiamo il Santo Stefano, con questo piatto ideale!!!
    Ciao e buon Santo Stefano con un forte abbraccio e un sorriso:-)
       Tomaso

    RispondiElimina
  3. Bella questa idea come antipasto per il capodanno.

    RispondiElimina
  4. La rana pescatrice è un pesce superbo un po’ costoso ma quindi perfetto per concederselo durante le feste. Che bontà le tue coccotte Carla

    RispondiElimina
  5. Però, gustosi questi bocconcini, un ottimo modo per chiudere con gusto l'anno vecchio ed iniziare gustosamente il nuovo anno!! Buona fine allora, e uno splendido inizio Carla🥂🥂✨✨

    RispondiElimina
  6. Tanti cari auguri anche a te, a presto, Ely.

    RispondiElimina
  7. Che bel piatto: particolare e buonissimo, si presenta anche molto bene; tanti auguri per un 2020 felice.

    RispondiElimina
  8. Queste cocottine sono super deliziose ^_^
    Un abbraccio e tanti auguri per un Felice e Sereno 2020 <3

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto l'abbinamento del finocchio... auguri di buon anno cara, che porti solo belle cose!

    RispondiElimina
  10. davvero delizioso e leggero! tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  11. Delizioso! Tanti auguri cara, Happy New Year!

    RispondiElimina
  12. Che l'anno nuovo possa riempire la tua vita con felicità, gioia, prosperità e che possa realizzare tutti i tuoi sogni.
    Un augurio per te è quello di trovare sempre l'alba anche quando arriva l'imbrunire.
    Buon 2020!

    RispondiElimina
  13. Che spettacolo!! La pescatrice è molto apprezzata anche qui a casa perchè, dicono loro, sa poco di pesce!!! Ma si può???!!! Ahahahahha!!! Ottima proposta la tua...davvero golosa!!!

    Un abbraccio grande e ancora tanti auguri e scusa per il ritardo
    Moni

    RispondiElimina