Bruschette alla genovese per L'ITALIA NEL PIATTO

 

2 luglio 2021

Torna L'ITALIA NEL PIATTO, prima della pausa estiva, con un tema molto adatto all'estate e alle vacanze: le bruschette.
 
Valle d’Aosta: bruschetta della Valle
Trentino-Alto Adige: bruschette di montagna
 
 

 
Decisamente la bruschetta non è nelle corde dei Liguri, ma visto che ci stiamo "globalizzando", quando si va per l'aperitivo nei bar dove ti offrono molte cosine sfiziose, ci sono anche le bruschette. Mi piace particolarmente andare in un ristorantino nel quartiere di Albaro che d'estate offre, all'aperto, anche magnifici aperitivi e serve, con la focaccia classica, quella al formaggio e la pizza al pesto, le bruschette ai sapori di Liguria. 

 
BRUSCHETTE ALLA GENOVESE 
 
 

 
bruschetta con acciughe sott'olio
 
10 acciughe sotto sale
olio extravergine di oliva taggiasca
burro
qualche rametto di timo fresco
 
Lavate bene le acciughe, apritele, spinatele e condite i filetti con l'olio. Disponete i filetti sul pane leggermente tostato, unite qualche riccioletto di burro e le foglioline di timo.
 
 

bruschetta con acciughe marinate
 
10 acciughe fresche
1 limone non trattato
qualche rametto di prezzemolo
1 pizzico di sale
 
Lavate le acciughe, togliete la testa, apritele e spinatele. Abbattetele in freezer per circa 12 ore, in un contenitore in un unico strato. Trascorso questo tempo, toglietele dal freezer e conditele con abbondante succo di limone. Fatele riposare in frigo un paio d'ore in modo che "cuociano" mentre scongelano. Cospargete con il prezzemolo tritato, salate e servite sul pane leggermente tostato.
 
 
 
bruschetta con pomodori e bottarga
 
2 pomodori cuori di bue
150 g di prescinseua
olio, sale
qualche rametto di maggiorana
bottarga di muggine 

Lavate i pomodori, tagliateli a dadini e privateli dei semi. Conditeli con olio e sale e fateli riposare. Tostate leggermente il pane, spalmatelo con la prescinseua (o con ricotta mescolata a yogurt greco magro), disponetevi i pomodori e decorate con la maggiorana e la bottarga finemente grattugiata.
 


 
bruschetta con i carciofi trifolati

2 carciofi
olio, sale
prezzemolo
1 spicchio d'aglio
succo di limone
 
Pulite i carciofi, privateli della barba interna e tagliateli a spicchi sottili, immergendoli in acqua acidulata perché non anneriscano. Poi fateli saltare con olio e l'aglio tritato in una padella e portateli a cottura unendo poca acqua quando necessario. Alla fine cospargeteli con il prezzemolo tritato e sarviteli sul pane tostato.

 
Qualche nota in margine alla bruschetta. In quel bel posto di cui vi ho parlato, usano il pane di Triora, ma va bene qualunque tipo di pane casereccio. I carciofi si possono conservare e in tal caso vanno puliti come sempre e poi messi a cuocere in una casseruola larga e bassa  con pari quantità di olio e vino bianco (per 10 carciofi, 250 ml di vino e 250 ml di olio), prezzemolo e aglio tritati, sale. Si fanno cuocere coperti per 10 minuti dall'ebollizione. Poi si dispongono nei barattoli con il liquido di cottura e si sterilizzano. 
 


 

Buone vacanze a tutti, alle mie compagne di avventura e a voi che ci leggete. Torniamo il 2 settembre. Se volete, potete seguirci sulla nostra pagina FB e su INSTAGRAM.
 

immagine dal web

13 commenti:

  1. Adoro le bruschette e se le faccio uso le friselle perchè se troppo duro il pane marito non mastica....non glielo hanno insegnato ed a 84 anni ci rinuncia....ahahahha, buona fine settimana. Bacioni

    RispondiElimina
  2. Yummy! I would love to try all of those! Happy holidays to you!

    RispondiElimina
  3. Io ne assaggerei una di ognuna!

    RispondiElimina
  4. non saprei davvero quale scegliere, ma quando vedo acciughe e burro, il mio cuore batte forte...era la merenda preferita della mia nonna. Dissalava le acciughe e le metteva sott'olio così da averle sempre pronte :)

    RispondiElimina
  5. Carla Buone Feste!
    Sicuramente apprezzerai i pasti deliziosi! Poi ci dici.
    Bacio dall'Argentina

    RispondiElimina
  6. Tutte buonissime, non saprei rinunciare a nessuna!

    RispondiElimina
  7. Quattro porposte una più stuzzicante dell'altra. Non saprei quale scegliere.
    Buona estate carissima. Natalia

    RispondiElimina
  8. che buone! burro e alici anche da voi... Mi piacciono tanto soprattutto quella con i carciofi trifolati!! Un bacio Carla e buone vacanze

    RispondiElimina
  9. Io non saprei quale scegliere ma per non sbagliare le mangerei tutte. Che ci vuoi fare sono golosa e le tue bruschette devono essere squisite.

    RispondiElimina
  10. ah ma una più buona dell'altra!! non saprei scegliere!!

    RispondiElimina
  11. Bruschette da stuzzichino deliziose, io amo le acciughe sott'olio quindi partirei proprio da quella
    bravissima e buone vacanze

    RispondiElimina
  12. Io faccio il bis delle bruschetta alle acciughe!
    Ciao
    Elisa

    RispondiElimina