Una torta salata e qualche considerazione...




14 novembre 2017

Ciao a tutti. 

Mentre me ne stavo in vacanza, un "buontempone" ha riempito alcuni post dei primi mesi dell'anno di commenti pieni di insulti oscenità e quant'altro, diretti ad una terza persona. Me ne sono accorta perché mi è arrivata una mail di diffida. Ho cercato i messaggi e li ho eliminati, adesso mi sto ripassando i commenti di tutti i post per vedere se non ce ne sono altri infrattati da qualche parte. Questo ha comportato che mettessi la moderazione, caricandomi di un ulteriore lavoro in un momento in cui sono ad un pelo da chiudere baracca e burattini. 

Certamente una persona che ne insulta un'altra servendosi di un blog di cucina e non mettendoci la faccia non dovrebbe nemmeno toccarmi lontanamente. Come diceva Dante "Non ti curar di lor, ma guarda e passa". Tuttavia nella mia fase di stanca da blog, questa cosa non ci voleva proprio.

Il 3 ottobre la mia Arbanella ha compiuto 7 anni. Non me ne sono nemmeno ricordata, ma adesso nel cercare possibili altri commenti scorretti rivedo tutta la sua vita, le persone con cui ho scambiato opinioni e che ho lasciato lungo la strada, quelle che invece sono rimaste nel tempo e ho conosciuto, che sento al telefono e che mi sono care. Un mondo. 

Allora ho deciso che almeno per il momento resto. Perché sono sicura che per qualcuno la mia presenza qui è importante. A quelle amiche dico grazie perché è bello sapere che nel cuore degli altri c'è posto per te!


AUGURI ARBANELLA! 

 



Una delle mie prime amiche di blog è stata LAURA e allora voglio proprio festeggiare il compleanno del blog con una sua ricetta. Ecco la sua buonissima torta salata con melanzane e stracchino.



 
TORTA SALATA MELANZANE E STRACCHINO

per la sfoglia
300 g di farina 00 o manitoba
150 g d'acqua circa
15 g di lievito di birra
2 cucchiai d'olio
mezzo cucchiaino di sale
un pizzico di zucchero
per il ripieno:
3 melanzane medie
3 pomodori pelati
150 g di stracchino
1 spicchio d'aglio
olio di arachide q.b. per friggere le melanzane
olio  evo q.b.
sale e pepe

Preparazione della pasta
Sciogliete il lievito in 120 ml di acqua tiepida, mescolata con il pizzico di zucchero. A parte amalgamate la farina setacciata con l'olio ed il cucchiaino di sale, unite l'acqua col lievito ed impastate a lungo il tutto. Durante la lavorazione, incorporate altra acqua, circa 30 ml, lavorate bene la pasta con le mani sbattendola e stendendola. Lavoratela per una quindicina di minuti, poi raccogliete l'impasto a palla e adagiatelo in una ciotola, praticatevi sopra un taglio a croce e fatela lievitare almeno un'ora in un luogo tiepido.

Preparazione del ripieno
Mentre la pasta lievita, preparate le melanzane a funghetto. Lavate e tagliate le melanzane a tocchetti, mettetele in uno scolapasta con una manciata di sale per farne uscire l'amaro. Sciacquatele, premetele ed asciugatele. Friggetele in abbondante olio di arachide e disponetele su carta da cucina per far assorbire l'olio in eccesso.
Mettete due cucchiai d'olio evo in una padella, fatevi rosolare uno spicchio d'aglio, che poi toglierete, aggiungete i pomodori sminuzzati, salate; dopo qualche minuto, aggiungete le melanzane fritte, facendo insaporire il tutto, a fuoco basso, ancora per qualche minuto. Poi spegnete e lasciate raffreddare.

Dividete la pasta  in due panetti disuguali e stendete il più grande su un foglio di carta forno, in un tondo dello spessore di 4-5 mm. Disponete la sfoglia in uno stampo di 26 cm di diametro con tutta la carta forno, sistematevi dentro le melanzane a funghetto e sopra i pezzetti di stracchino.
Stendete l'altro pezzo di pasta e disponetela sulle melanzane, ripiegate i bordi e sigillate molto bene. Bucherellate la superficie con i rebbi della forchetta e spennellatela con poco latte per farla dorare in cottura. Infornate a 180° per circa 40 minuti o fino a che la superficie non risulterà ben dorata.




 Un abbraccio a tutti!

15 commenti:

  1. Certo che devi restare! A me è capitata la stessa cosa e credo si tratti dello stesso stalker, ho messo la moderazione, ho setacciato il blog! Dopotutto non cambia nulla, nessuno può fermare le nostre passioni! Ciao tesoro e forza

    RispondiElimina
  2. Mi spiace è capitato anche a me di mettere la moderazione commenti per questa ragione, ti mando un abbraccio e sono certo che ci sono più persone che ti vogliono bene

    RispondiElimina
  3. Buona! Io adoro le torte salate e pure le melanzane. Auguri al tuo blog Carla e sbattitene degli stupidi. Tu vai per la tua strada, purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta, come dice qualcuno. A presto e un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao e buon compliblog!
    Non farti buttare giù da degli stupidi, non ne vale la pena. È successo un po' a tutti e anche io ho messo la moderazione dei commenti, certo richiede più lavoro, ma almeno so che nel mio posticino non vengono scritte volgarità. Il web è bello e fare blogging è il nostro modo per renderlo ancora più bello. Non mollare! ;)
    Un bacio.
    Valentina

    RispondiElimina
  5. Anche se in ritardo BUON COMPLEANNO BLOG!!! Come ti capisco... anche io in questi 10 anni ne ho viste di cotte e di crude e per un periodo anche io ho dovuto tenere la moderazione attiva... Questa torta salata è favolosa magari la metto in forno per cena ho giusto delle melanzane da usare. A presto LA

    RispondiElimina
  6. Cogli solo il bello di questo fastidioso e antipatico lavoro di "pulizia", ricaricati riguardando i tuoi lavori, rivedendo quante persone hai incontrato in questi 7 anni e ripensando a quante emozioni hai sicuramente provato .... ti passerà la voglia di chiudere baracca e burattini!!!
    Tantissimi auguri....per tutto!!!
    Ho rivalutato moltissimo le torte salate che trovo ottime e ideali per risolvere un pranzo o una cena visto che si possono preparare in anticipo, questa poi merita di essere provata, melanzane e stracchino mi piacciono troppo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Brava, lascia perdere e festeggiamo questo bellissimo traguardo ^_^

    RispondiElimina
  8. Devi assolutamente restare... almeno finché ti fa piacere, e non darla vinta a certe persone!
    Questa ricetta deve essere squisita!
    Un abbraccio!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Non mollare Carla, mi raccomando. Come faremo senza le tue ricette e la tua amicizia? Non ti curar di loro assolutamente. Un abbraccio e grazie per l'ennesima gustosa ricetta. A presto, Sabrina

    RispondiElimina
  10. Saggia decisione! Rimani e festeggiamo assieme i sette anni del tuo blog e i quasi sei del mio :)
    Questa torta salata la trovo perfetta per festeggiare!
    Un bacio e ancora auguri!

    RispondiElimina
  11. Credo che tra quelle poche persone malvagie che non mancano in nessun campo, ci siano una moltitudine di persone che ti vogliono bene. Augurissimi di cuore !La torta salata è favolosa !

    RispondiElimina
  12. beh non puoi assolutamente chiudere baracca e burattini, io mi oppongo! :-)
    per i commenti purtroppo capita spesso e grazie alla moderazione puoi identificare direttamente come spam la persona che scrive oscenità così una parte del lavora si fa da se, io ho dovuto farlo dopo che uno di questi piccoli geni ha insultato metà delle ricette sul blog senza motivo...
    e poi...tantissimi auguri! sette anni sono un bel traguardo e questa torta salata per festeggiare mi piace moltissimo, te ne ruberei volentieri una bella fetta!

    RispondiElimina
  13. Penso che nel web come nella vita reale può capitare spesso di avere a che fare con personaggi deplorevoli, purtroppo. Bisogna mettersi una corazza addosso e andare avanti. Non ti scoraggiare, c'è tanto di bello e di buono nel tuo blog. Questa torta salata fa venire l'acquolina. Augurissimi.

    RispondiElimina
  14. sono arrivata solo adesso, scusami... sai quella frase di Dante calza perfettamente anche per tante altre circostanze, devo tenerla in maggior considerazione. Allora.. per i tipo che dire? purtroppo di vigliacchi e biechi è zeppo il web e il mondo reale, non lascerò che tu possa stancarti, ti tampinerò e sai che a rompere le scatole sono unica.. per cui vedi tu :-)
    teniamoci un dolcino da parte da gustare per festeggiare il settimo compliblog, uno più del mio. Bacioni grandi

    RispondiElimina
  15. caspita sette anni! come passa il tempo! bè anche noi dopo sei abbiamo deciso di rinnovare il nostro blog ed inserire altre cose, solo che tra il lavoro e altre cose che ci si mettono di mezzo abbiamo sempre poco tempo per curare tutto. poi questo mese col natale...immagina!non riuscirò mai a rifare tutte le ricette con belle foto e ripubblicarle di là! anche io a volte vado a vedere le vecchie cose e mi accorgo di come siamo cambiati cresciuti, migliorati. Una cosa positiva è che ho conosciuto gente nuova compresa te! baci

    RispondiElimina