Un delizioso tramezzino che arriva dal nord

4 settembre 2013

Ciao a tutti, eccomi ad una ricetta per l'ABBECEDARIO CULINARIO D'EUROPA che è in Svezia già da fine agosto ed è ospitato da UB, il misterioso uomo che si muove dal bagno alla cucina!




Ci sono stata in Svezia, nello stesso giro che prima mi aveva portato in Danimarca. Qui le cose sono andate molto meglio, anche perché il tempo è stato bellissimo. Da Stoccolma ho girato tutta la Svezia meridionale, toccando anche le isole di Gotland e Oland.  Vi racconterò facendovi vedere qualche foto.
Comincio da Stoccolma, che mi è piaciuta veramente moltissimo: è senz'altro la capitale nordica che preferisco. Da quando poi ho letto la trilogia di Stieg Larsson ho una gran voglia di tornare per camminare sulle orme di Mikael e Lisbeth.

Stoccolma da Fjallgatan, praticamente dalle finestre della casa di Lisbeth!
Il parlamento
Gamla Stan, la città vecchia

La ricetta che vi lascio è uno smörgåsbord, cioè un tramezzino aperto, come usano anche in Danimarca.


TOAST SKAGEN 

4 fette di pane bianco
320 g di gamberi già sgusciati
maionese
panna fresca
aneto
pomodoro
burro
brodo di pesce
sale

Lessate i gamberi nel brodo di pesce, quindi tenete qualche coda intera e tritate grossolanamente il resto. Condite il trito con maionese e panna e regolate il sale. Imburrate il pane quindi disponetevi fette di pomodoro, i gamberi interi, quelli tritati e conditi, decorate con l'aneto e servite.
A piacere potete decorare con uova di pesce.
 



Passo da voi, un abbraccio e buona serata :)
 

23 commenti:

  1. ...semplice e gustoso..avevo adocchiato questa preparazione ma non avrei saputo come riproporla..complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Che belle foto...mi hai fatto venir voglia di vedere la Svezia...e questo tramezzino mi intriga assai...un abbraccio Faby

    RispondiElimina
  3. Viaggiare con te è sempre un piacere..se poi ci metti anche questo tramezzino siamo al top del godimento!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia ... un viaggio attraverso le bellissime immagini ed i sapori ... un abbraccio, a presto Carolina

    RispondiElimina
  5. che meraviglia! è davvero molto invitante!
    e come sempre adoro le tue foto, mi piace troppo conoscere questi luoghi attraverso i tuoi ricordi!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  6. Che buono deve essere, Carla! Qui da te imparo sempre tante cose :) Grazie per la condivisione e complimenti :) Un abbraccio, buonanotte amica mia :**

    RispondiElimina
  7. adoro la Svezia amica,è nella lista dei viaggi da fare,spero prestissimo....ottimo il tramezzino,accetto volentieri un invito :D

    RispondiElimina
  8. Che tramezzino!!! è invitantissimo, complimenti, una delizia, ciao, a presto ...

    RispondiElimina
  9. buono!!!!!!! ma l'aneto fresco dove lo trovi? io non lo trovo da nessuna parte :(

    RispondiElimina
  10. Quanto mi piacerebbe visitare la Svezia!!!! Che belle foto Carla!!!
    E che delizia questo toast!!!!:) un bacioneeeee!

    RispondiElimina
  11. Questo tramezzino non ha nulla a che vedere con quelle tristezze che ti guardano dalle vetrine dei nostri bar........dalle foto si capisce che deve essere stato un bel viaggio!! Ben tornata carissima

    RispondiElimina
  12. hai sempre idee nuove e originali!complimenti!
    bellissime foto!
    un abbraccio simona

    RispondiElimina
  13. un viaggio in svezia è quello che mi manca,ma in genere giro al largo dalle basse temperature, questo toast è veramente appetitoso

    RispondiElimina
  14. Quando la semplicità è eleganza. Complimenti questo piatto è invitante e fresco nei sapori ed per gli odori. A presto

    RispondiElimina
  15. Mi piacciono i Smørrebrød vari che usano fare che includono quasi sempre il pesce adoro anche le aringhe. Grazie di questa versione ciaoooo buona serata

    RispondiElimina
  16. che tramezzini super golosi!!! I gamberetti poi rendono il tutto un piatto buono e bello da vedersi!

    RispondiElimina
  17. Buonanotte anche a te, cara amica :) Un abbraccio <3

    RispondiElimina
  18. Davvero, davvero gustosissimo!!!!

    RispondiElimina
  19. Grazie Carla Emilia...sì sì oggi divento vecchia, eheheeh, anch'io ho pronto un delizioso antipasto svedese..moooolto simile! un bacione!

    RispondiElimina
  20. Ciao, Carla! Arrivo da te stuzzicata dal titolo del tuo blog, carinissimo, che mi sapeva tanto di conterranea! :) E poi, oltre a mille ricette sfiziose, scopro queste immagini deliziose di un paese che adoro e che ho visitato molto rapidamente ormai diversi anni fa. Ho una vera passione per i paesi nordici, nonostante le basse temperature che, comunque, non mi spaventano. Li trovo di una bellezza fiabesca. Grazie ancora per le magnifiche foto. Mi unisco ai tuoi lettori, felicissima di seguirti!
    A presto!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
  21. Bellissimo blog, complimenti! Mi piace moltissimo il nome, molto originale. Anche a me piace moltissimo viaggiare e non appena ho letto Svezia, Stoccolma e Lisbeth, mi sono precipitata! Devo finire la trilogia (devo trovare un momento per passare agli altri due libri, in mezzo a tutti gli altri), ma ho tantissima voglia anch'io di andare in Svezia proprio per ricalcare le orme di Lisbeth...

    RispondiElimina
  22. Ciao,che bello averti conosciuta!hai una nuova follower!
    Grazie per avermi fatto visita...
    ma devi dirmi qualcosa di più su questa trilogia che mi ha troppo incuriosita....sono un'amante dei libri!!!!
    a presto
    Ste

    RispondiElimina