La crostata di Lynne

30 ottobre 2011

OHI OHI OHI, sono in astinenza da ora legale :(((( Sono appena le 5 e ho la luce accesa. Ho già iniziato il conto alla rovescia per l'ultimo sabato di marzo, dal quale mi distrarrà solo il Natale, che da una parte mi immalinconisce, ma dall'altra mi riporta indietro nel tempo a quando guardavo l'albero pieno di luci con gli occhi spalancati di meraviglia!

Ieri sera ho visto "Jane Eyre". Mi è piaciuto, quasi ora mi leggerò il libro. Come Meris sa, di solito non leggo questo tipo di romanzi, e non mi spiego perché visto che quando mi ci metto, li divoro e li trovo belli e soprattutto attuali nonostante siano stati scritti un bel po' di tempo fa.  Stasera penso che andrò a vedere "Habemus papam". Altro genere, ma ho sentito dire che è davvero un film straordinario. Vi racconterò domani.

Oggi ho impastato; lo sapete, vedere volare la farina per la cucina mi riempie di felicità e mi rilassa. Posterò nei prossimi giorni, invece oggi vi lascio la ricetta della torta di mele che ho fatto ieri da mandare a CAIA




La ricetta l'ho avuta dalla mia cara amica Lynne, quella con cui sono stata all'Algonquin National Park in Canada, nella mia splendida estate indiana.


APPLE PIE

per la frolla
300 g di farina OO
200 g di burro
100 g di zucchero
3 tuorli
1 limone non trattato
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
1 bustina di vanillina

per il ripieno
4 mele renette
burro
zucchero di canna
cannella in polvere

Montate il burro con lo zucchero, poi unite i tuorli uno alla volta, mescolando bene, e quindi il sale, il bicarbonato, la vanillina e la scorza del limone grattata. Per ultima incorporate la farina, lavorando velocemente con le mani. Quindi fate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela rinfrescare in frigo per un'ora.
Affettate sottilmente le mele dopo averle pelate e bagnatele con il succo del limone.
Foderate una teglia da 26 cm di diametro con carta forno. Tirate la frolla in due parti e disponete la prima nella teglia. Mettete una metà delle mele, cospargete con poco zucchero, qualche fiocchetto di burro e cannella a piacere; fate un altro strato con le mele rimaste e conditele. Ricoprite tutto con la seconda frolla e sigillate bene i bordi.
Cuocete in forno a 180° per 1 ora. Servite freddo o tiepido cosparso di zucchero a velo.





La ricetta della frolla è quella che utilizzo sempre per fare le crostate e come vedete ho servito la torta fredda con un po' di gelato.

Ora passo a vedere cosa avete combinato. Ci sentiamo domani.
Buona serata :D

24 commenti:

  1. Grazie, ne prendo una fetta.....due.....tre che è meglio!

    RispondiElimina
  2. Carissima, ma che meraviglia!!! Adoro le torte di mele e per me con questa hai già vinto!!!
    La (mia) marmellata merita quindi come ho già detto, di là da me, un vasetto aspetta te!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Ciao Carla e si stasera alle cinque luci accese,questo mette un po' di tristezza, ma d'altronde ogni stagione ha i suoi lati positivi e negativi!!!Vedere le foto di questa meravigliosa torta mi ha fatto venire una fame e una voglia di dolce che mi dovro' legare le mani per non farla stasera stessa!!!Un abbraccio e buona serata!!!

    RispondiElimina
  4. a me piace molto questo periodo in cui si fa buio prima, mi piace camminare con il cielo scuro e vedere nella notte il vapore del mio respiro che sembra sfidare l'umidità e gridare nella notte che anche io ci sono.
    Bella torta, la apple pie è veramente una bontà, di solito non amo le torte con le mele ma quella usa sì, sarà prchè le mele non sono sopra ma costituiscono un succulento ripieno. un bacione

    RispondiElimina
  5. l'apple pie è sempre un bel classico...brava! ti seguo!...colgo anche l'occasione per invitarti al mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  6. Ciao Carissima ,neanche a me non piace l'ora solare alle 5 notte :( , il tempo mi passa perchè faccio tante cose per fortuna però..uff e adesso mi gusto questa stupenda crostata!!
    bravissima cara buona serata baci Anna

    RispondiElimina
  7. Carla!!ma quanto lavori?! ogni giorno una ricetta, ogni giorno qualcosa da fare, dire, di questo passo marzo arriverà in un baleno!!!
    un bacio
    Marisa
    Io oggi sono stata tutto il giorno ad ipastare dita di strega dolci e salate per domani che ho un sacco di gente ! a dormire a pranzo a cena!!!!uffa anche lavorare troppo stanca!!!!

    RispondiElimina
  8. buonissima!
    grazie per la ricetta e in bocca al lupo per il contest ^__^

    RispondiElimina
  9. Provo ad immaginare il profumo,deve essere inebriante, complimenti Carla,buona settimana!!! :)

    RispondiElimina
  10. Carla Emilia, è vero che manchiamo da un po', le ultime due settimane le abbiamo passate in trasferta, prima a Santo Stefano di Magra e poi a Marina di Massa e siamo rientrati venerdì, quindi siamo stati a pochi chilometri dall'inondazione terribile che ha sconvolto la Liguria e parte della Toscana, rientrando a Bologna con molta difficoltà perchè la Cisa era chiusa in quanto franata, l'autostrada per Firenze era praticamente ferma, quindi abbiamo attraversato l'appennino seguendo la statale a anche lì si viaggiava ai 40 all'ora per via di camion e strade strette e con tornanti. Siamo rientrati con Luca raffreddatissimo e oggi lo ero io, per fortuna Alice Ginevra sta bene, oggi siamo rimasti in casa a riposarci.
    Non mancheremo più così a lungo, anche tu ci sei mancata, ma adesso andiamo a recuperare gli ultimi tuoi post.
    Buonissima questa apple pie, soprattutto con il gelato, è una bellissima idea alla quale non abbiamo mai pensato. Mi segno anche la ricetta della tua frolla, io ho sempre usato un po' meno burro, ma voglio provare con le tue dosi.
    Un abbraccio carissimo e triplo e buonanotte
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Ciao Carla Emilia, sono andata al cinema ieri anche io, ma a vedere L'amore all'improvviso, che menomale avevo il biglietto gratis (da ligure pagare per un film del genere mi avrebbe scocciato!)...Tra l'altro pure io ieri ho subito la tristezza dell'ora solare, che mi inizierà a passare a gennaio quando vedrò le giornate allungarsi un pelino...il Natale mi deprime, vedo che anche a te dà un po' di tristezza, menomale non sono l'unica, c'è sempre un po' di tabù a dire che il Natale non piace! Bella apple pie è proprio la classica torta da davanzale di Nonna Papera che nei fumetti da piccola mi faceva sognare...la tua è proprio bella ottima col gelato!Bacioni e buona settimana!

    RispondiElimina
  12. non male questa frolla abbianata con le mele, complimenti

    RispondiElimina
  13. Adoro i dolci con le mele e questa crostata deve essere buonissima! Hai ragione per il Natale quale rattrista un po' i grandi ma gioisce tanto i bambini! Buona giornata, baci!

    RispondiElimina
  14. Una visione celestialeeeeeeeeeeee!!!!!!!!! Complimenti cara e buon lunedì! :-)

    RispondiElimina
  15. Una vera e propria bontà!!!

    RispondiElimina
  16. carletta che meraviglia la tua tortina di mele,mi correggo la tua apple pie!
    bacioni carla2

    RispondiElimina
  17. Buonissima Carla!!!! Una vera delizia! Aspetto con ansia anche il risultato di ciò che ieri hai impastato ;-) Bravissima.

    RispondiElimina
  18. che delizia! buona settimana! ^_^

    RispondiElimina
  19. Anch'io sono vittima del cambio d'orario e per adattarmi ci vorrà qualche settimana! E poi la stessa cosa a marzo! Le giornate più corte non mi dispiacciono, sto più in casa ed ho più tempo per dedicarmi hai miei hobby che sono tutti casalinghi. Ho visto Habemus Papa, mi è piaciuto molto. Grande Moretti quando organizza il torneo di pallavolo con i Cardinali! Laura

    RispondiElimina
  20. Ma che bella tortina adattissima a questo contest, davvero deliziosa....anch'io i primi giorni di cambio di ora mi sento un pò spiazzata...ma poi mi riprendo. Facci sapere cosa ne pensi del nuovo film!

    RispondiElimina
  21. A me questa torta piace anche da sola...magari ne mangio due fette!!
    Qui tutto ok cara amica....
    Sto spesso dalla mia nipotina e quindi riesco a postare delle ricette preparate in passato... ma ho preparato qualcosa anche di recente..
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. una stuzzicante ricetta ,buonissima ,baci

    RispondiElimina
  23. Spero di assaggiarla la prossima volta che faremo una cenetta insieme. Ciao Carla!! Sei la mia cuoca preferita e la più brava!!!
    Cri

    RispondiElimina