Under the tuscan sun per "Al km 0"

 
 
28 luglio 2022

Eccoci all'ultimo appuntamento con Al km 0 prima della pausa estiva. Oggi sono di scena i sapori d'estate, racchiusi in bicchieri e bicchierini.
 
 
 

 
Nello scorso giugno sono scappata per qualche giorno di vacanza ad Arezzo,  una piccola splendida città, che mi ha coccolato come fa sempre la Toscana. Ma essere tornata lì, dopo tanti anni, mi ha riportato alle estati che passavo in Casentino in casa di amici, dove ci si ritrovava, una vera "banda di fratelli", appena trentenni, con la spensieratezza di un'epoca che non aveva confronto con i tempi di oggi e certamente non solo perché eravamo meravigliosamente giovani.
Ecco perché i miei bicchierini rubano il titolo ad un delizioso romanzo di Frances Mayes e chiudono nel vetro tutto il sapore delle vacanze, almeno per me!
 
 
 

UNDER THE TUSCAN SUN: i bicchierini con panzanella e pappa al pomodoro

PANZANELLA

pane toscano raffermo
lattuga
pomodori
cipolle rosse
basilico
aceto, olio, sale

Tagliate il pane a pezzi e mettetelo a bagno in acqua fredda per un'oretta. Affettate sottilmente le cipolle e mettetele a bagno nell'aceto. Strizzate il pane e sbriciolatelo in una terrina, unite la lattuga a striscioline, i pomodori puliti a fette, le cipolle e il basilico stracciato con le mani. Condite con olio, sale e pepe. Rinfrescate prima di servire.
 
 
 
 
PAPPA AL POMODORO (6 p)      

500 g di pane toscano raffermo
500 g di pomodori perini
1 spicchio d’aglio
1 mazzetto di basilico
½ cipolla rossa
1 gamba di sedano
1 carota
olio, sale

Affettate il pane e mettetelo a bagno in acqua fredda. Tuffate i pomodori in acqua bollente per qualche minuto, quindi raffreddateli sotto l'acqua, pelateli e passateli al passaverdure. Fate un battuto con cipolla, carota e sedano e soffriggetelo nell’olio, unitevi poi i pomodori passati, facendo cuocere per 15 minuti. Strizzate bene il pane e unitelo al pomodoro, fate cuocere ancora 10 minuti. Tritate l’aglio e aggiungetelo alla pappa con qualche foglia di basilico sminuzzato. A fuoco spento unite a piacere un po’ d’olio, mescolate e lasciate riposare a temperatura ambiente prima di servire. Se asciugasse troppo durante la cottura, unite del brodo vegetale poco alla volta. 
 



Buone vacanze a tutti, ci ritroverete qui l'8 settembre, arrivederci!
 

immagine del web

10 commenti:

  1. Cara Carla, mi ci ritrovo in quel che scrivi, la spensieratezza dell’epoca non era dovuta solo all’età, io vedo oggi i miei figli e hanno già un carico di stress e preoccupazioni sulle spalle che noi non avevamo. Purtroppo. La panzanella è una delle pappe piu buone in assoluto! Buone vacanze amica mia ❤️

    RispondiElimina
  2. Carla, due preparazioni dagli ingredienti semplici, ideali per un momento della vita in cui dovevamo solo divertirci.
    Buone vacanze a te.

    RispondiElimina
  3. Due proposte che conosce benissimo e che ama ancor di più!
    Un abbraccio mia cara e buone vacanze, ci ritroveremo a settembre per deliziarci con altre proposte da 😋😋

    RispondiElimina
  4. Ma quanto è bello questo mix... Stupendo! A presto LA

    RispondiElimina
  5. Due proposte sfiziosissime Carla!
    Un abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  6. Due bicchierini molto gustosi.
    Adoro la Toscana, quante estati ho trascorso sulla sua costa :)
    Buone vacanze

    RispondiElimina
  7. Castiglione del Lago è proprio al confine Toscana Umbria la parlata è bella un misto. Peccato che i estate Perugia e dintorni arrivino a 40 micidiale. Buone vacanze un abbraccio

    RispondiElimina
  8. che bello quando posti e cibo ti scatenano i bei ricordi! Buonissimi questi bicchierini Carla, complimenti! Ti auguro una buona estate!

    RispondiElimina
  9. Queste sono ricette dall'aspetto delizioso! :) Un abbraccio, Raquel

    RispondiElimina