Risotto con pesche tabacchiere per LIGHT & TASTY




9 settembre 2019

Buongiorno, eccoci ad un altro appuntamento con LIGHT & TASTY oggi dedicato alle pesche, frutto meraviglioso che ci accompagna per tutta l'estate con il suo inconfondibile profumo.
Le pesche sono ricche di carotenoidi, precursori della vitamina A, e antiossidanti, oltre che di vitamina C, minerali e fibre. Forniscono solo 39 kcal per 100 g. Sono utili per la regolarità intestinale, aiutano ad abbassare il colesterolo, migliorano la digestione e rappresentano un rimedio naturale per la pelle grazie alle vitamine che favoriscono la rigenerazione dei tessuti. 

Ed ecco una carrellata di piatti dolci e salati nei quali le abbiamo utilizzate.


 

 
Per questa ricetta ho usato il riso di Baraggia che è l'unico riso italiano ad avere la DOP. La varietà Sant'Andrea è un riso profumato e dalla consistenza particolare che si esprime al meglio nei risotti. In effetti metà del successo della ricetta è merito suo! Ai miei amici il risotto è piaciuto moltissimo, provatelo e se non trovate il Sant'Andrea, il Carnaroli sarà un'ottima scelta.




RISOTTO AL THE VERDE AL GELSOMINO CON PESCHE TABACCHIERE  

300 g di riso Sant'Andrea di Baraggia DOP
2 cucchiaiate di pecorino grattugiato
1 scalogno
2 pesche tabacchiere
olio EVO, sale
the verde al gelsomino

Preparate il the, con 1 l di acqua a 80° e 4 cucchiaini di foglie, lasciando in infusione per 8 minuti. Filtrate il the, conservando le foglie, e tenetelo al caldo. Tritate abbastanza finemente lo scalogno e fatelo colorire in qualche cucchiaio d’olio, unite quindi il riso e fate tostare, sfumate con il the e portate a cottura usando sempre il the come fosse brodo. A 5 minuti dal termine della cottura, unite le pesche tagliate a tocchetti e qualche foglia dell’infuso. Quando sarà pronto, mantecate il risotto con il pecorino, fate riposare qualche minuto e servite con una spolverata di foglie asciutte.

Torniamo il prossimo lunedì, a presto.

12 commenti:

  1. Veramente originale questo risotto, da provare! Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao Carla! Che ricetta particolare! Mai mi sarebbe venuto in mente di usare un infuso per fare un risotto! Mi incuriosisce davvero!

    RispondiElimina
  3. Caspita, che risotto!!! Un mix di sapori molto interessante ^_^
    Bravissima!
    buona settimana

    RispondiElimina
  4. Molto intrigante l'uso del the al gelsomino, complimenti Carla e felice inizio settimana <3

    RispondiElimina
  5. Looks delicious 😊 thanks for your sharing 😊

    RispondiElimina
  6. particolarissima, sai curiosa di assaggiarlo, e brava Carla!

    RispondiElimina
  7. Per me è una novità.
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. Cara Carla, passata la mia grande festa, rieccomi per portare sempre il mio caro saluto.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Davvero intrigante questo abbinamento, e poi non conoscevo questa varietà di riso, mi incuriosisce molto. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Eccomi Carla! Perdona il ritardo, squisito il tuo risotto!! Ottima anche la scelta del S Andrea, riso prodotto proprio vicino a me! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Woooowwww che ricetta elegantissima!!!!!! Non ho mai usato le pesche in un risotto, bisogna rimediare un bacio grande!

    RispondiElimina