Torta con uvette e pinoli per la dolce primavera dell'ITALIA NEL PIATTO




2 marzo 2019

Ciao a tutti, oggi per L'ITALIA NEL PIATTO si cucina all'insegna della "dolce" primavera, vi proponiamo cioè dolci legati alla tradizione delle feste che si susseguono a marzo: San Giuseppe, festa del Papà, inizio della nuova stagione.
 
Valle d’Aosta: reblec et loufies (crema di formaggio e mirtilli) 
Piemonte: risòle 
Lombardia: tortelli di San Giuseppe 
Trentino-Alto Adige: osterzopf, treccia dolce di Pasqua 
Friuli-Venezia Giulia: presnitz triestino 
Veneto: torta delle rose di Valeggio 
Emilia Romagna: torta di tagliatelle emiliana 
Liguria: torta con uvette e pinoli 
Toscana: crostata di ricotta e Alkermes
Umbria: crostata con farina di roveja e marmellata di arance 
Lazio: crostata di ricotta e visciole
Abruzzo: crostata di ricotta 
Molise: torta di mandorle molisana
Campania: caprese al limone e cioccolato bianco 
Puglia: Pizzo Palumbo 
Basilicata: torta di ricotta lucana 
Calabria: cicerata di San Giuseppe
Sicilia: sfinci di San Giuseppe
Sardegna: torta pardula 




Si sa che le frittelle, i "frisceu", sono un classico della cucina ligure e si trovano nelle gastronomie e nelle friggitorie in qualunque momento dell'anno, ma a marzo si vestono di dolce e si riempiono di uvetta, mele e zucchero. Soprattutto per la festa di San Giuseppe la vendita dell'uvetta si impenna perché viene usata in un'infinità non solo di frittelle, ma anche per ciambelle, torte, brioches, pani dolci e via dicendo, come se non ci fosse un domani!
Fra tanti dolci, ho scelto una torta tipica del genovesato, molto morbida e profumata, adatta a qualunque momento della giornata.




TORTA CON UVETTE E PINOLI  

300 g di farina 00
150 g di zucchero
100 g di burro
2 uova
100 g di uvetta sultanina
50 g di pinoli
1 bustina di lievito
1 limone non trattato
latte q.b.

Mettete l’uvetta a bagno in acqua tiepida. Montate con una frusta le uova con lo zucchero e quando saranno gonfie e spumose unitevi la farina setacciata continuando a montare. Aggiungete poi il burro fuso e amalgamate bene. Sgocciolate e asciugate le uvette, unitele al composto insieme ai pinoli e alla scorza grattata del limone, e, se necessario, aggiungete del latte per ottenere un composto morbido. Da ultimo unite anche il lievito setacciato. Imburrate e infarinate una tortiera da 20 cm di diametro, versatevi il composto, quindi cuocete in forno statico a 180° per 30 minuti.




Non dimenticate di visitare il nostro BLOG in attesa del nostro ritorno il 2 aprile! Buon proseguimento 😄

14 commenti:

  1. Cara Carla, un pezzo di questa torta, andrebbe bene per la prima colazione.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. ciao buon fine settimana. Mi sembra un ottimo dolce.

    RispondiElimina
  3. Sembra di sentire il profumo di questa torta...grazie per la ricetta...buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. bellisima cara, Buon weekend!!

    RispondiElimina
  5. aiii, que delícia !!
    quero um pedaço !!
    grande abraço.
    :o)

    RispondiElimina
  6. Ottima proposta. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  7. ecco queste torte morbide da colazione sono le mie preferite... e poi ho un debole per l'uvetta! un bacione!

    RispondiElimina
  8. Ma è una torta fantastica! da copiare ^_^
    Un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  9. Semplice e buonissima!! una colazione da re! ciao, buona domenica

    RispondiElimina
  10. Che buona, semplice e deliziosa, buona domenica

    RispondiElimina
  11. Buonissima, profumata e morbida, da gustare a tutte le ore!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Uvetta e pinoli in una dolce semplice e gusto, che bontà!! Non mi stanc mai di dolci così!

    RispondiElimina
  13. Questa torta me la vedo proprio nel mio cesto per un picnic, da assaporare distesa sull'erba. Baci

    RispondiElimina