Al km 0: a tutto forno!




24 novembre 2017

Buongiorno a tutti. E' arrivato un altro appuntamento con la nostra rubrica Al km 0, che oggi vede piatti cotti al forno. Del resto comincia a fare frescolino almeno alla sera e fa piacere accendere il forno. Che poi dal forno escono sempre cose profumate e buonissime!




Guardate cosa vi abbiamo preparato.


La colazione è da Consuelo: crostatine al cacao e pere 
La merenda è da Barbara: sfogliette ai cachi 


Un bel po' di tempo fa, la signora Angiolina, che abitava a Sant'Olcese, lungo il Polcevera, partiva dalla sua cascina e veniva a Genova, portando uova freschissime, salami profumati e polli e tacchini del suo piccolo allevamento. Io ero abbastanza piccola, quando frequentava anche casa mia, e così ogni tanto mi portava una torta fatta da lei o dei biscotti. La ricordo ancora, il suo sguardo franco e diretto di donna semplice e accorta, il suo sorriso da mamma, perché sua figlia aveva la mia stessa età. La scelta del tacchino in questa ricetta è per ricordare quel tempo, polli e tacchini così buoni non ne ho mangiati più. Se li prendo al Mercato Orientale sono decisamente migliori rispetto a quelli del supermercato, ma la carne saporita e succulenta dei "volatili" di Angiolina rimane un prezioso ricordo!



 
POLPETTONE DI TACCHINO ALLE ERBE NEL PROSCIUTTO    

450 g di fesa di tacchino macinata
100 g di salsiccia di pollo e tacchino
2 uova
4 fette di pane carré
1 bicchiere di latte
4 cucchiai di pecorino grattato
200 g di prosciutto crudo a fette
1 cucchiaiata di erbe aromatiche tritate (salvia, rosmarino, maggiorana)
4 foglie d’alloro
1 spicchio d’aglio tritato
½ bicchiere di vino bianco
olio, sale

Ammorbidite il pane nel latte, poi strizzatelo e sbriciolatelo in una terrina. Aggiungete la carne, la salsiccia sbriciolata, le uova, il pecorino, l’aglio e le erbe aromatiche. Salate e mescolate con cura. Disponete le fette di prosciutto su un foglio di carta forno bagnata e strizzata e ponetevi sopra l’impasto preparato in forma di polpettone, poi avvolgete con il prosciutto aiutandovi con la carta. Legate con lo spago da cucina senza stringere troppo. In una pentola che possa andare in forno rosolate per bene il polpettone in 3 cucchiai d’olio. Bagnate con il vino, aggiungete le foglie d’alloro e passate in forno a 180° per circa 40 minuti. Se dovesse asciugare troppo bagnate con poca acqua calda. A cottura ultimata, fate riposare qualche minuto, poi togliete lo spago e servite a fette non troppo sottili. 




 Ciao, torniamo fra quindici giorni. Buon week end 😄

16 commenti:

  1. Che meravigliosi ricordi che ci hai regalato oggi Carla! Grazie di cuore, questo polpettone è tutto da gustare :-)
    Felice we e a presto <3

    RispondiElimina
  2. Cara Carla, al solo vedere le foto, per me è come averle già in bocca, sento il suo profumo.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Manda la ricetta ai vari Amadori, Aia e consegniamo bella.. fai vedere la differenza tra il risotto e ...(🤐)...
    Che dolce il tuo ricordo, poi già solo il nome “Angiolina” ormai antico, sa di genuinità e di storia da raccontare. Brava Carla! Buon week end cara 😘

    RispondiElimina
  4. Veramente ottimo a maritino piacerebbe ma a me no solo perchè ce il tacchino penso che mettero il pollo e sarà anche buono mi piace la ricetta. Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Complimenti, che delizia il tuo polpettone, molto invitante!!!!

    RispondiElimina
  6. Galline e tacchini del contadino sono sempre più difficili da trovare purtroppo, sicuramente però una buona carne bianca cotta in questo modo ricco e gustoso farà felice il palato!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. In inverno è sempre una gioia accendere il forno, quando poi è per preparare un piatto gustoso come il tuo, direi che il top! 😘

    RispondiElimina
  8. mai fatto il polpettone col tacchino, proverò questa ricetta mi sembra ottima anche per la tavola di Natale :))) baci

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia! Domenica lo proverò!

    RispondiElimina
  10. Buono questo rotolo, delicato con le carni bianche! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Che arrosto gustoso!!!!!
    Un piatto appetitoso :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. Questa ricetta me la stampa e la preparo in settimana... mi piacciono i polpettoni... e questo non fa eccezione ... sento il profumo attraverso le foto! A presto LA

    RispondiElimina
  13. com è gustoso questo polpettone! Mi ha fatto molto piacere partecipare alla rubrica, grazie!

    RispondiElimina
  14. Direi che il forno dona delle meraviglie profumate e gustose, come anche il tuo polpettone ! Buon fine settimana e a presto !

    RispondiElimina
  15. Carla, questa' bontà profuma tanto di mercato orientale....o no? Buona domenica cara, a presto per accordi sulle ragazze... Sabrina

    RispondiElimina
  16. Ciaooo che bel ricordo della contadina di Sant Olcese...mi ricorda quando andavo nella stalla di una signora a prendere il latte fresco...buono questo polpettone....da provare...grazie e buona settimana

    RispondiElimina