Stasera pesce!

31 gennaio 2013

Ciao a tutti, sono qui. Ieri sera sono andata di nuovo a teatro. Ho visto "La leggerezza del Trio Lescano", uno spettacolo divertente con alcune delle canzoni più note di queste sorelle canterine. Diventate famosissime nella seconda metà degli anni '30, la loro storia si è incrociata ad un certo punto con lo scoppio della seconda guerra mondiale e con le leggi razziali. Le tre sorelle infatti erano ebree per parte di madre e quindi hanno avuto le loro difficoltà, soprattutto dal '43 in avanti, anche se in qualche modo, nascondendosi, riuscirono ad evitare la deportazione. Quando la guerra finì, una delle tre sorelle si ritirò e fu sostituita da Maria Bria, che ieri sera era in teatro e si è esibita con i suoi magnifici 88 anni insieme alle attrici. Alla fine quindi ho pensato ancora, la giornata della memoria mi è tornata davanti e il sorriso è diventato malinconico...




La ricetta di stasera arriva da "Sale & pepe" e dalla cena di dicembre con i miei colleghi: mi sono ricordata che non vi ho più postato nulla ;)
 

COTOLETTE DI PERSICO ALLE ERBE AROMATICHE 

600 g di filetti di persico
100 g di pangrattato
20 g di erbe aromatiche (timo limone, santoreggia, prezzemolo)
2 uova
1 arancia non trattata
farina
50 g di burro
sale, pepe bianco

Lavate e asciugate le erbe aromatiche, quindi tritatele con la scorza dell'arancia, il pangrattato e una presa di sale. Dividete il pesce in tranci, passateli nella farina, nelle uova sbattute e infine nel pangrattato alle erbe. Rosolate i filetti nel burro e fateli cuocere per 3-4 minuti per lato, fateli asciugare un attimo su una carta assorbente, quindi pepateli e serviteli ben caldi, con puré di patate o insalata.




Domani dovrei andare a Ceva dai miei amici Rita e Vilmo per il week end, quindi non so se riesco a postare. Ma vi penserò, intanto adesso passo da voi. Baci e buon fine settimana!

21 commenti:

  1. Questo si dice sintonia reciproca, sono entrata ora sul blogger ed eccomi qui da te a meravigliarmi a queste cotolette appetitose, però ammetto che non ho mangiato mai il pesce persico! Ma c'è sempre prima volta per tutto! Ciao cara, a presto, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auto-correzione : a meravigliarmi di queste cotolette!

      Elimina
  2. Ti sono venute uno spettacolo Carla!! Deliziose. E anche la commedia, anche se capisco la tua malinconia, deve averti regalato una bella serata.... Bacione e buon divertimento dai tuoi amici!!

    RispondiElimina
  3. amo la musica anni 30...ahah deformazione professionale..sono educatrice in una casa di riposo!mi ritrovo spesso da solo a canticchiare in farsetto maramao perchè sei morto,tulli tulli tulli pan,e tutte quelle splendide canzoni.Carla che bella passione che hai!ti leggo sempre con piacere.ottimo il tuo persico!bacione

    RispondiElimina
  4. Immagino uno spettacolo meraviglioso...adoro quelle canzoni, mi mettono allegria...
    La ricetta è fantastica e ti auguro uno splendido Week end...un abbraccio Faby

    RispondiElimina
  5. Che bello il teatro, avessi un po pou di tempo ci andrei anche io.. questo piatto ti è venuto perfetto.. complimenti

    RispondiElimina
  6. meravigliosooooo che invidiaaaa baci

    RispondiElimina
  7. Ma ciao carissima :-) sempre belle le tue serate a teatro, bravissima :-) e la ricetta la seguirò con piacere, mi era sfuggita :-) un abbraccio e buona giornata Carla :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao Carla, anche questo spettacolo, come tutti quelli che hai visto finora, deve essere stato bellissimo :) Ottime le cotolette di persico, le farò presto! ;) Un abbraccio e buon weekend! :**

    RispondiElimina
  9. Brava tesoro , sono contenta che hai passato una bella serata!
    Bellissima ricetta !!
    Buon w.e. baci!

    RispondiElimina
  10. che belle le tue cotolette di pesce...devono essere state davvero molto profumate!!!

    buon week end cara!!

    RispondiElimina
  11. bello spettacolo e pesce buonissimo!!!
    buon fine settimana carissima

    RispondiElimina
  12. E brava Carla che prima va a teatro, poi dagli amici per il week-end!!! Fai bene, cogli l'attimo sempre! Interessante e deliziosa questa ricetta. Un bacione e grazie perchè mi sei vicina

    RispondiElimina
  13. profumatissime ed invitanti!!
    adattissime per una cena tra amici!!!!
    bello lo spettacolo che ci hai raccontato dovrebbe essere molto bello da vedere, fortunatamente ti rilassi anche in questo modo oltre che in cucina!!
    baci

    RispondiElimina
  14. pesce e erbe aromatiche??fanno per me,molto stuzzicante questo piatto...un bacio,felice we;)

    RispondiElimina
  15. Ciao Carla, ti ricordi di me?Ho ripreso in mano il blog, se ti va passa a trovarmi.
    Interessante questa ricetta, come sempre le tue. Buon fine settimana
    Federica

    RispondiElimina
  16. Bella idea: anche a meil persico piace un sacco. Spesso lo preparo con una panatura simile ma senza usare l'uovo e poi lo cuocio in forno. Così è senz'altro più gustoso però!

    RispondiElimina
  17. Deve essere stata proprio una bella serata.
    E questi filetti di persico sono una vera delizia!

    RispondiElimina
  18. una serata a teatro è sempre piacevolissima ma uno spettacolo così deve essere stato superbo!! E lo è anche il tuo persico!!! bacioni marina

    RispondiElimina
  19. Se di scena va il pesce sono presente subito all’appello :) Compro spesso il persico, davvero gustosi questi filetti profumati. Un baciotto, buona settimana

    RispondiElimina
  20. Adoro andare a teatro, sabato andrò a vedere Vincenzo Salemme! Immagino che sia stato uno spettacolo bellissimo! Molto gustose le cotolette di persico, da provare!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina