LIGHT & TASTY: i topinambur




16 novembre 2015

Buongiorno a tutti, eccoci al nostro appuntamento del lunedì con LIGHT & TASTY, un po' frastornati dalle vicende dei giorni appena passati, ma siamo qui.




Oggi cuciniamo con il topinambur, un tubero dalle molte proprietà e gradevolissimo in cucina. E' costituito per quasi il 79 % da acqua e per il 12% da fibre alimentari. Contiene anche proteine e zuccheri in piccola percentuale, oltre che vitamine C, E e del gruppo B, potassio, magnesio e fosforo. E' particolarmente indicato per chi vuole perdere peso, abbassa l'assorbimento da parte dell’intestino di zuccheri e colesterolo e per questo motivo è indicato nella dieta dei diabetici. 


Allora ecco i nostri suggerimenti.

Carla Emilia: pancotto con cardi e topinambur  






PANCOTTO CON CARDI E TOPINAMBUR

1 cardo
4 topinambur
1 spicchio d'aglio
4 fette di pane raffermo
1 l di brodo vegetale
1 limone
qualche rametto di timo
40 g di grana grattato
1 peperoncino
olio, sale

Pulite il cardo, tagliatelo a pezzi e mettetelo in acqua acidulata con il succo del limone. Pulite anche i topinambur e affettateli. Lessate cardi e topinambur in acqua salata per 1 ora, poi scolateli e passateli al mixer. Scaldate il brodo, unitevi il pane spezzettato e cuocete per 30 minuti. Intanto in una casseruola antiaderente, fate colorire l'aglio con 1 cucchiaio d'olio e le foglioline di timo, aggiungete la crema di cardi e topinambur e fatela insaporire qualche minuto. Eliminate l'aglio e versate nel brodo, unite il peperoncino spezzettato, regolate il sale e fate cuocere per una mezz'oretta. Alla fine unite il grana, mescolate bene e servite.


Un abbraccio a tutti e buona settimana!

17 commenti:

  1. molto delicato che abbinamento particolare!

    RispondiElimina
  2. non avendo mai mangiato il topinambur, oggi faccio una bella scorta di ricette così lo provo!
    spero che i tuoi allievi siano volenterosi e soprattutto studiosi, oggi quasi nessuno vuole affrontare questa fatica...
    io sono alle prese con la BUONA SCUOLA, piano di miglioramento e ptof, come se bastassero le carte e le buone intenzioni a fare buona la scuola!
    un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  3. Un piatto delizioso!! Bravissima Carla e a presto :-)! un bacione

    RispondiElimina
  4. Una raccolta di ricette super originali!!!!!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2015/11/torta-di-compleanno-con-zabaione-e.html

    RispondiElimina
  5. Una ciotolina che è una coccola per il pancino e per il cuore..grazie Carla e felice settimana che porti solo buone notizie!

    RispondiElimina
  6. Mai visto un pancotto così gustoso e delicato nello stesso tempo! Una ricetta molto interessante.
    Un bacio e buona settimana :)

    RispondiElimina
  7. mai fatto cosi', io lo conosco perche' lo usiamo con la bagna cauda.......chissa' che buono!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. il pancotto si abbina benissimo con queste verdure, ottima idea da provare!

    RispondiElimina
  9. Ricetta molto salutare!!un bacione

    RispondiElimina
  10. Carla che bontà, sai che il topinambur lo sto consumando tantissimo quest' anno?? E questo pancotto è strepitoso, da provare!! Un bacione cara, a presto!!

    RispondiElimina
  11. nunca comi alcachofra de jerusalém, quem sabe um dia encontre..
    mas dever ser uma delícia, pois adoro alcachofras..
    é muito bom..
    grande abraço...
    :0)
    http://elianeapkroker.blogspot.com.br/

    RispondiElimina
  12. davvero da provare, il sapore di questi topinambur mi sta davvero incuriosendo! se mai dovessi trovarlo so già come cucinarlo!

    RispondiElimina
  13. Ciao! Non ho mai mangiato il topinambur non so nemmeno se mi paice ma è fantastica questa ricetta...da provare! Buona giornata!

    RispondiElimina
  14. Le tue ricette fanno scoprire ingredienti nuovi e sani. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. Non lo conoscevo :( grazie per la ricetta, buona serata!

    RispondiElimina
  16. Sono molto buoni i topinanbur o tartufo di terra hanno un leggero sapore che ricorda il carciofo. Buoni saltati in padella tagliati fini con cipolla e zenzero per un pò di piccantezza. Buona serata

    RispondiElimina
  17. che buona Carla questa ricetta,
    come stai? scusa se non ti ho scritto mal mal di testa mi sta dando fastidio:(
    ti abbraccio forte e ti penso....

    RispondiElimina