Menù del centro-sud per la Via dei Sapori




19 aprile 2015
 
Ciao a tutti. Ecco il quarto menù per la VIA DEI SAPORI:  il bus è diretto a sud, dalla città più bella del mondo, Roma, tocca la verde Umbria, scende all'ombra del Vesuvio e poi lungo il Tirreno per arrivare fino alla punta dello stivale, in Calabria! ARIANNA e SERENA sono sempre le nostre tour leader e io la vostra chef :)




MENU' DEL CENTRO-SUD

panzanella (Umbria)
risotto con patate e cipolle di Tropea al profumo di rosmarino (Calabria)
pollo con i peperoni (Lazio)
pastiera di maccheroni (Campania)





PANZANELLA

pane raffermo
cipolla
pomodori maturi
insalata
olio
sale
aceto
origano

Tagliate il pane a fette e bagnatelo con acqua fredda, mettetelo su un piatto e cospargete con cipolla a fette, pomodoro a pezzi e insalata tagliata finemente, condite con olio, sale, aceto e origano.


Questa è una ricetta di MIRIA mia compagna di viaggio nella rubrica L'ITALIA NEL PIATTO.




RISOTTO CON PATATE E CIPOLLE DI TROPEA AL PROFUMO DI ROSMARINO 

320 g di riso Arborio
1 piccola cipolla di tropea 
1 patata media
70 g di burro
1 peperoncino piccante piccolo 
1 rametto di rosmarino
sedano, carota, cipolla per il brodo
latte
sale

Preparate un brodo vegetale, facendo cuocere in 1 litro di acqua leggermente salata, 1 carota, 1 gambo di sedano e mezza cipolla tagliati a pezzi. Lavate e lessate la patata, poi fatela raffreddare leggermente, pelatela e passatela allo schiacciapatate. Scaldatela poi in una padella con un pezzetto di burro (circa 30 gr), poco latte, un pizzico di sale e un rametto di rosmarino, amalgamate e lasciate sul fuoco per qualche minuto in modo da ottenere una crema densa ed omogenea. Fate sciogliere in una padella il burro restante e fatevi appassire a fuoco basso la cipolla di Tropea tagliata a dadini piccolissimi (quasi tritata),  insieme al peperoncino. Se la cipolla scurisce troppo unite poca acqua. Quando la cipolla sarà morbida, aggiungete il riso e fatelo tostare per pochi minuti. Aggiungete un mestolo di brodo, quindi portate a cottura aggiungendo il brodo necessario. 5 minuti prima che sia pronto, aggiungete la crema di patate, eliminando prima il rametto di rosmarino, mescolate e terminate la cottura. Servite il risotto ben caldo, decorando ogni porzione con rondelle di peperoncino e rosmarino.




POLLO CON I PEPERONI 

1/2 pollo (600 g circa)
1 peperone rosso 
1 peperone giallo 
2 friarelli
3 pomodori ramati
1 cipolla dorata
1 spicchio di aglio
salvia
rosmarino
peperoncino
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale, pepe

Tagliate a pezzi il pollo e lasciatelo insaporire per alcune ore (anche dalla sera prima), con salvia, rosmarino, sale, pepe ed aglio. Scottate i pomodori per cinque minuti, scolateli e spellateli, togliete i semi e tagliateli a pezzi. In un ampio tegame scaldate in olio extra vergine di oliva la cipolla dorata tagliata a fette con il peperoncino, unite il pollo e fate rosolare per bene, aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare. Aggiungete i pomodori tagliati a pezzi, coprite e  lasciate cuocere a fuoco lento, fino a che il pollo sarà cotto. Lavate i peperoni e i friarelli, togliete i semi e tagliateli a listarelle. In un’ampia padella fate scaldare l’olio extra vergine e aggiungete le listarelle di peperone, salate e fate cuocere a fuoco alto per 5-8 minuti, girando ogni tanto, poi abbassate la fiamma e  lasciate cuocere per 15-20 minuti circa, non devono essere sfatti ma croccanti. Quando il pollo sarà cotto, unite i peperoni e lasciate cuocere a fuoco basso per altri 5-8 minuti circa, il tempo di far amalgamare i sapori. Servite il pollo con i peperoni e il sughetto.




PASTIERA DI MACCHERONI 

per la frolla
150 g di farina 00
100 g di burro
50 g di zucchero
2 tuorli piccoli
la scorza grattata di ½ limone non trattato
½ cucchiaino di sale
½ cucchiaino di bicarbonato
1 bustina di vanillina

per il ripieno
300g di capellini
500 g di latte
300 g di zucchero
4 uova
200 g di ricotta
100 g di cedro e scorzette canditi
1 bustina di vanillina 
2 gocce di essenza di fiori d'arancio

Preparate la frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti, poi fate una palla, rifasciatela con la pellicola e mettete in frigo per 1 ora. Fate scottare i capellini nell'acqua poco salata, scolateli e passateli nel latte mescolato allo zucchero; fateli riposare finché avranno assorbito tutto il liquido. Aggiungete alla pasta le uova, i canditi a pezzetti, la vanillina, l'essenza di fiori d'arancio e la ricotta, mescolando bene. Stendete la frolla e rifasciate una tortiera rivestita di carta forno. Distribuitevi il ripieno, quindi infornate a 180° per 1 ora circa.

Buona serata a tutti e buona settimana!
 

15 commenti:

  1. Tutti piatti buonissimi, complimenti a tutte voi, siete bravissime ! Buona serata e a presto !

    RispondiElimina
  2. Che raffica di golosità Carla!!
    La pastiera di maccheroni però non l' avevo mai sentita, ma mi ispira eccome!
    Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  3. quanti piatti buonissimi, quando passo da te riesco sempre a rifarmi gli occhi e a trovare idee straordinarie, bravissima!!!!Baci sabry

    RispondiElimina
  4. Carla, ciao!!!!!
    come stai????
    che buone tutte queste cose...ho una fame, ancora non ho cenato...
    hai visto le foto di Chiara? che bello!!!!!
    scusa se non sono passata, ma ho un sacco di lavoro arretrato e poi non vedo l'ora che torni Chiara....e tu, la casa come va????
    ti abbraccio forte...tvb simona

    RispondiElimina
  5. Fantastica come sempre, Carla! I piatti sono tutti invitantissimi, ma quel risottino lì, sarà la fine del mondo!!! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  6. Uh che bontà assolute! Grazie Carla, vado a nanna sognando questi deliziosi menu.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  7. Mamma mia , un piatto meglio dell'altro, quanto sei brava e operativa Carla!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Non saprei da quale incominciare!!!

    RispondiElimina
  9. Una carrellata irresistibile . . . che bontà !!!

    RispondiElimina
  10. una ricetta più buona dell'altra! brava Carla sei sempre super!!!
    amelie

    RispondiElimina
  11. ciao Carla, buongiorno, come stai?
    Chiara è in viaggio per il ritorno....vi sentiamo questa sera,......baciiii

    RispondiElimina
  12. Quante ricette golose!!! Da impazzire!

    RispondiElimina
  13. Ciao Carla,
    grazie per essere passata da me :D
    ma sai che non avevo collegato il tuo blog a te....ogni tanto sono svampita hahauauahuahua
    Gran bel post tante ricette super, buone e anche ricche di tradizione :D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  14. che fame mi hai fatto venire con tutte queste buonissime ricette !!!
    ti abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  15. Tutto molto buono. Buona serata.

    RispondiElimina