Il menù "buone vacanze"




28 luglio 2015

Buongiorno a tutti, siamo all'ultimo appuntamento con IDEA MENU' prima delle vacanze. Vogliamo salutarvi con un menù speciale, in cui i piatti che vi proponiamo sono i nostri cavalli di battaglia!




Ecco allora cosa vi offriamo


L'antipasto è da Linda: sbriciolata salata con melanzane, prosciutto e mozzarella 

Il primo è qui da me: margherite alle verdure 

Il secondo è da Tania: filetti di branzino con crema al curry 

Il dolce è da Agnese: peach pie 


Chi mi conosce sa che i primi sono la cosa che mi riesce meglio, anche fare la pasta fresca non mi preoccupa, per me è rilassante e divertente, anzi impastare è la mia copertina di Linus. E' stato mio papà a insegnarmi, lui che non sapeva (ma secondo me non voleva) cuocere un uovo, una domenica mattina mi ha chiesto se lo aiutavo a fare i ravioli. Abbiamo impastato, preparato il ripieno e confezionato la pasta: risultato da manuale! Ecco perché da quella volta ho pensato che avrebbe cucinato benissimo qualunque cosa, se lo avesse voluto fare. Ma il mio papà era così: si è sempre concesso poco, ma quando lasciava lo spiraglio aperto, allora ti faceva scoprire un mondo. Ci sarebbero volute almeno due vite per conoscerlo sul serio, e io non ne ho avuto nemmeno una intera, perché se ne è andato troppo presto. Allora questo piatto è dedicato a tutti i lettori di questa rubrica, ma un po' anche a lui!


MARGHERITE ALLE VERDURE

per la pasta
300 g di farina 00
3 uova
sale
per il ripieno
2 zucchine
2 carote
1 scalogno
100 g di piselli già sgranati
50 g di riso bollito
una manciata di parmigiano
qualche foglia di basilico
olio, sale
per il sugo
4-5 pomodori maturi
1 scalogno
olio, sale

Preparate la pasta con gli ingredienti indicati, quindi fatela riposare avvolta dalla pellicola, mentre preparate il ripieno. 





Fate rosolare lo scalogno tritato con poco olio, unite le carote pulite e tagliate a dadini e dopo qualche minuto le zucchine, sempre tagliate a cubetti; da ultimo unite i piselli, salate e portate a cottura. Lasciate raffreddare quindi mescolate con il riso, il grana e il basilico tagliato al coltello. Tirate la pasta sottile e tagliatela a strisce. Su una metà disponete mucchietti di ripieno, quindi coprite con le altre e aiutandovi con un tagliabiscotti formate le margherite. Pulite e riducete a cubetti i pomodori, fateli cuocere in padella con lo scalogno tritato e olio, salate e portate a cottura unendo l'acqua necessaria ad avere una salsa consistente. Cuocete le margherite in abbondante acqua salata, scolatele, conditele con il sugo e servite.





Buone vacanze a tutti, ci rivediamo dal 9 settembre con nuovi menù e nuove idee, un grande abbraccio!

15 commenti:

  1. Carla, tesoro, allora questo oltre che al tuo cavallo di battaglia è il tuo confort food ma anche una bellissima eredità! <3 <3
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Anche mio padre non cucinava, ma tutti sabati aiutava mia madre a fare la pasta in casa e spesso li aiutavo anch'io... eravamo in 7 a casa quindi si preparavano i "quintali" di impasto :)
    Queste margretite sono davvero gustose von questo ripieno.
    Bacio :)

    RispondiElimina
  3. Sono carinissime e tanto gustose !

    RispondiElimina
  4. Fino a che non cambia temperatura forno ecc. non ti conosco alla grande padellate veloci, tutto freddo qualche grugliata che fanno altri :-)) .....
    Bacio e buona serata,

    RispondiElimina
  5. Che delizia Carla!! Fanno onore a te e al tuo prezioso maestro!!!
    Un bacione grande!!!

    RispondiElimina
  6. Che bellissima dedica..mi hai davvero commossa...
    Il piatto è superlativo, complimenti!

    RispondiElimina
  7. Carla mi hai fatto commuovere, che belle le tue parole, tuo deve essere stato speciale così come lo sei tu, complimentissimi che bontà!
    come stai? hai quasi fatto con gli esami...io se tutto va be andrò a mare i primi di agosto ma noi ci sentiremo smepre:)
    ti abbraccio-.......tvb simona:)
    salutami mamma........

    RispondiElimina
  8. Questo piatto è meraviglioso per forma e ripieno ma soprattutto perché conserva un ricordo prezioso. Tanti baci e buone vacanze!

    RispondiElimina
  9. che ricetta carica di ricordi che ci hai proposto! davvero deliziose le tue margherite!

    RispondiElimina
  10. wow buonissimo!! grazie per averlo condiviso!! buone vacanze!! :))

    RispondiElimina
  11. Inanzi tutto buonissime vacanze!!Deliziosa la tua pasta...allegre e diversa a forma di margherita!!Bacioni

    RispondiElimina
  12. Che bella eredità ti ha lasciato il tuo papà. Queste margherite sanno di casa e abbracciano un gustoso ripieno.
    Buone vacanze e a presto :)

    RispondiElimina
  13. che belle e che buone queste margherite!!!!! Buone vacanze anche a te cara! ;-)

    RispondiElimina
  14. Che belle margherite gonfie di profumato ripieno, un gran bel piatto!
    Un caro saluto e buone vacanze
    Gabry

    RispondiElimina
  15. ciao Carla, come stai?un abbraccio grande...spero tutto bene mamma:)
    tvb

    RispondiElimina