LIGHT & TASTY: la ricotta




15 gennaio 2018

Buongiorno, eccoci al solito appuntamento del lunedì con LIGHT & TASTY, oggi dedicato alla ricotta.  

La ricotta in realtà non è un formaggio ma un latticino, cioè un derivato del latte che viene commercializzato fresco, senza stagionatura. La ricotta infatti non si ottiene dal latte ma dal siero, la parte liquida che si separa dal caglio durante la produzione dei formaggi. Per questo ha un più ridotto contenuto in grassi, anche se ciò dipende in larga misura dalla natura del latte di partenza (vacca, pecora, capra o bufala). La ricotta di pecora ha un contenuto di grassi più elevato, che può andare dai 12 ai 25 grammi per 100 grammi di prodotto, mentre la ricotta vaccina si ferma intorno agli 8 grammi: oltre i due terzi sono grassi saturi, mentre il terzo rimanente è rappresentato da mono- e polinsaturi. Gli zuccheri oscillano tra i 3 e 4 grammi, con una elevata presenza di lattosio (attenzione per i soggetti intolleranti). Buono l’apporto di sali minerali (calcio, selenio, fosforo e zinco) e quello di vitamine (A, B2 e B12). Molto elevato il contenuto di proteine che va gli 8 grammi della ricotta di pecora agli 11-12 grammi di quella di vacca. Le proteine della ricotta sono quelle del siero, cioè albumine e glubuline, che hanno una composizione in aminoacidi di elavato valore biologico e che sembrano avere anche avere un ruolo nel determinare sazietà e nel ridurre l’assunzione di cibo, nel favorire la perdita di grasso e la ritenzione di massa magra durante periodi di dieta.

Scusate per questo lungo sproloquio, che ho trovato in rete, ma mi sembrava molto ben fatto e adatto a dissipare dubbi. La ricotta si può mangiare con tranquillità per tutte le ragioni esposte, anche perché fornisce meno calorie dei formaggi (170-180 kcal per 100 g).




E allora guardate che buone cose vi proponiamo!


Carla Emilia: sole di ricotta e bietole 






SOLE DI RICOTTA E BIETOLE  

500 g di pasta brisée
900 g di bietole lessate e strizzate
300 g di ricotta di mucca
30 g di pinoli
qualche stelo di maggiorana
sale, olio
1 spicchio d’aglio

Tritate le bietole e fatele insaporire in una padella con olio, aglio e le foglioline di maggiorana, poi eliminate l’aglio e mescolatele con la ricotta e i pinoli tritati grossolanamente. Stendete a cerchio metà della pasta brisée su un foglio di carta forno e disponete la farcia lungo il perimetro lasciando 2 cm di bordo. Mettete la farcia avanzata al centro della sfoglia. Ricoprite il tutto con la pasta avanzata tirata abbastanza sottile, fate aderire i bordi e sigillateli con una forchetta. Coprite con una ciotola il centro della torta in corrispondenza della farcia e con un coltello praticate 12 tagli partendo dalla ciotola fino al bordo esterno. Sollevate le fette così ottenute e ruotatele, arrotolandole su loro stesse. Togliete la ciotola e fate scivolare la torta in una teglia, quindi infornate per 30-35 minuti, fino a che la pasta sarà dorata.





Al prossimo lunedì, buona settimana!

20 commenti:

  1. Un piatto che rispecchia la tua bellezza e bontà! ❤️

    RispondiElimina
  2. Abbiamo proprio bisogno di questo bel sole in Val Padana, da noi solo nebbia. A parte gli scherzi ottima la tua proposta anche per far mangiare le verdure ai bambini! Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Cara Carla, ma queso è veramente una bontà! Squisiti.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. quando penso alla ricotta l'abbino immediatamente allo zucchero o alla nutella :))) e allora addio alla dieta :(((
    la tua proposta solare mi piace molto, un abbraccio forte

    RispondiElimina
  5. wow che bel sole!!! e chissà quanto è buono, un modo diverso per servire una torta salata! bravissima!

    RispondiElimina
  6. Questo sole fa rasserenare ed esultare a pieno il palato !

    RispondiElimina
  7. Tu hai puntato proprio sul tasty ^_* Golosissima torta salata e carina anche la presentazione :-) Brava Carla ^_^

    RispondiElimina
  8. Adoro le torte salate e poi è così bella da vedere....come si fa a dire di no :)
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo sole, la ricotta va a dare la giusta cremosità al ripieno ;)

    RispondiElimina
  10. MOlto coreografico e gustoso!!!!

    RispondiElimina
  11. Ecco, adoro la ricotta con le bietole o con gli spinaci. Questo sole sembra perfetto per me! Un bacio

    RispondiElimina
  12. Uno splendido sole molto invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Bello da vedere ed immagino anche buonissimo!

    RispondiElimina
  14. Conosco sempre piatti nuovi da te !
    Bontà

    RispondiElimina
  15. Che bontà, questa settimana mi tentate proprio, adoro la ricotta

    RispondiElimina
  16. Muito bom aspecto, parece ser delicioso. Boa semana e bom ano. Cumprimentos.

    RispondiElimina
  17. Un abbinamento super buonissimo. Buona giornata.

    RispondiElimina
  18. la ricotta è un jolly in cucina, gran bella ricetta

    RispondiElimina
  19. Buona...e scenografica la tua torta salata!!buona domenica

    RispondiElimina