Strudel di carne e zucca per il recipetionist




20 febbraio 2015

Ciao amici, eccomi reduce da una giornata di corse, relativamente produttive... la cosa peggiore sono stati gli esami di questa mattina. Corso di laurea in Infermieristica, una banda di disperati, tranne poche anime che studiano con coscienza, sembra che qui confluiscano tutti quelli che non sanno cosa fare. Ma mi pare che se c'è un mestiere al mondo che dovrebbe essere scelto come una vocazione, è proprio quello dell'infermiere, che a fronte di uno stipendio che non è certo da nababbi e a compiti ingrati come cambiare padelle, è sempre a contatto con gente che soffre e che per di più ti guarda come se tu avessi la bacchetta magica per far scomparire qualunque dolore e proprio quelle parole che rassicurano e promettono la guarigione. E se quelle parole non ci sono, se non è possibile nessuna rassicurazione, bisognerebbe sempre essere capaci di donare un sorriso, come una piccola speranza, un bagliore in fondo al corridoio buio. Lo dico ai miei studenti, faccio sempre questo pistolotto, a volte applaudono convinti e forse emozionati, ma i risultati sono sempre gli stessi :(
Dovrei averla io la bacchetta magica e anche qualche formula strana da far invidia a Harry Potter!!!

Meglio passare alla ricetta, che stasera è dedicata al contest di FLAVIA.




E' SARAH la recipetionist di questo mese, con la quale ci siamo già copiate a vicenda. E' stato un piacere tornare sul suo blog e trovare questo appetitoso strudel salato da riprodurre.
QUI c'è la sua ricetta e sotto la mia. L'unica sostituzione è il formaggio, ho usato la groviera anziché l'asiago, ma il risultato è stato ottimo!





STRUDEL DI CARNE, ZUCCA E GROVIERA

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 400 g di macinato di vitellone
  • 200 g di zucca già pulita
  • 150 g di groviera
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 cipolla
  • maggiorana
  • latte
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

In una padella fate appassire la cipolla affettata sottilmente, aggiungete la zucca tagliata a cubetti e fatela rosolare un paio di minuti. Coprite con l'acqua e fate stufare per circa venti minuti o comunque fino a quando l'acqua non sia evaporata completamente e la zucca ammorbidita. Togliete dal fuoco e fate intiepidire. In una ciotola amalgamate la carne con l'uovo, il parmigiano, la zucca e la maggiorana. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete la groviera tagliata a cubetti. Stendete la pasta sfoglia, distribuitevi sopra il composto, avendo cura di lasciare tutto intorno un paio di centimetri di bordo liberi. Formate un rotolo e chiudete bene le estremità, per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura. Spennellate la superficie dello strudel con del latte e infornate a 180° per 40 minuti. Servite lo strudel tiepido.



 
Baci a tutti e buon we! Torno lunedì con LIGHT & TASTY :)

19 commenti:

  1. Carla, a me le tue parole mi hanno emozionata, e tanto....hai proprio ragione ci dovrebbe essere una vocazione per fare quella professione......comunque tu sei bravissima!
    questo strudel è una bontà......fantastico!
    come sta mamma?
    io qui tutto ok......ti aspetto con il latte e la tisana...tvb...simona:)

    RispondiElimina
  2. Già, li hai rimandati a studiare?? Anzi, digli di tornare dopo aver rivisto tutto Candy Candy!!
    Un bacione cara, ottimo lo strudel ma senza groviera per me!!!
    Buon fine settimanaaaaa!!!

    RispondiElimina
  3. Una di noi ha come cognati due infermieri,un lavoro davvero lodevole e non da tutti il loro, con orari stressanti, di giorno e di notte e che necessita anche di una buona dose di sangue freddo...sicuramente bisogna esserci portati, noi per esempio non riusciremmo proprio... che bello Carla insegni, sarebbe bello averti come insegnante:)
    Buonissimo questo strudel, molto sostanzioso!
    Buon fine settimana, baciii!

    RispondiElimina
  4. doro la zucca e questo strudel è ghiottissimo, assolutamente da rifare, grazie!!!

    RispondiElimina
  5. Relativamente ai tuoi studenti ti ho scritto una mail! Ma questa torta salata è troppo invitante!
    E tu troppo brava
    amelie

    RispondiElimina
  6. Senz'altro ottimo ma odio la zucca . Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  7. Ci vuole tanta pazienza cara Carla! I ragazzi che mettono impegno e voglia di fare sono la minoranza purtroppo...
    La tua torta è davvero speciale, come te. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  8. ci vorrebbero un po' di piu' di persone come dici tu, ma purtroppo il mondo e' pieno di incapaci, lo dico per provata esperienza, anche nel mio ramo ci vuole un po' di professionalita', cuore, un sorriso per chi non e' fortunato come noi (io lavoro con i giovani disabili), ma sono circondata da menefreghismio puro, ma', chi lo sa!!!Comunque il tuo strudel e' una vera goduria, bravissima!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  9. Mi piace è invitante e ...se metto il rosmarino invece della maggiorana che dici??? Grazie e complimenti per il blog!!

    RispondiElimina
  10. Sante parole le tue , sono pienamente d'accordo con te !! Mai fatto uno strudel con la carne , deve essere favoloso!!!
    baci e buona domenica

    RispondiElimina
  11. Mai mangiato uno strudel così. Me lo mangerei, e poi, come dolce anche l'altro. Una giornata da strudel :)

    RispondiElimina
  12. mamma, certo che scegliere infermieristica non sapendo cosa fare è grave :)) speriamo che negli anni si appassionino :) ottimo lo strudel, mai mangiato di carne, deve essere buonissimo! buona domenica, ciao Andrea

    RispondiElimina
  13. Sono pienamente d'accordo con te . . . io sono una volontaria di primo soccorso della croce rossa e spesso mi imbatto in persone (stipendiate) che non sono lì palesemente per ripiego . . . ma continuo a confidare nella passione e nell'amore che un medico o un infermiere debbano avere per il prossimo :)
    Detto ciò. . . ricetta sfiziosissima . . . Brava :*

    RispondiElimina
  14. ormai ci si iscrive a certi percorsi di studi solo perché, forse, c'è uno sbocco lavorativo e non per vocazione! proverò questo strudel, zucca e macinato mi sembra un abbinamento goloso! bacioni e buona settimana Laura

    RispondiElimina
  15. Carla Emilia, come hai ragione! Penso anche io che la professione di infermiera debba prima di tutto essere una vocazione ed è per queso che ho la conapevolezza che non potrei farla...e mi fa rabbia a volte vedere quanta insolenza ci sia .... in ogni caso fa piacere sapere che tu comedocente cerchi di trasmettere il giusto!
    Veniamo allo Strudel.... nonostante sia domenica, e nonostante mia suocera oggi ci abbia fatto un pranzo degno.... di questo strudel ne mengerei adesso a merenda...baci Flavia

    RispondiElimina
  16. ciao Carla, com'è andata la domenica? tutto bene?
    qui piove e fa freddo....
    ci sentiamo domani..intanto ti aspetto con la tisana....sogni d'oro:)simona

    RispondiElimina
  17. molto originale questo abbinamento zucca e carne per lo strudel

    RispondiElimina
  18. Ma che delizia! deve essere davvero ottimo!

    RispondiElimina
  19. Ciao Carla, grazie per avermi copiato! Non ho mai pensato di abbinare la groviera alla zucca... Proverò! Un bacione grande e speriamo che gli studenti disperati prendano un pò di consapevolezza del ruolo che dovranno avere!!!

    RispondiElimina