Buttered barramundi e garlic bread per l'Abbecedario Culinario





27 novembre 2014

Ciao a tutti, eccomi tornata con gli occhi e il cuore pieni di musica, quanto è stato bello e come sono contenta che si ripeterà con Tosca e Andrea Chénier e La Bohème!

E allora festeggiamo tornando in Australia con la carovana dell'ABBECEDARIO CULINARIO guidata da HAALO, il nostro ambasciatore.




Il piatto che vi presento stasera mi è stato compagno nell'attraversamento dell'outback dal Kakadu National Park fino ad Alice Springs, nel desertico Northern Territory e oltre.





Kakadu National Park


Il Kakadu è un parco molto particolare, forse non tanto interessante per gli animali, anche se ci sono moltissimi uccelli e coccodrilli giganteschi, quanto per le pitture rupestri degli aborigeni, che illustrano le loro credenze, i loro dei, il loro modo di vivere così semplice e perfetto, per non togliere niente alla terra sempre generosa.... proprio come noi.


Il cuore rosso dell'Australia


Strade lunghe, dritte, praticamente deserte, dal Kakadu fino ad Alice Springs. E siccome nel mese di agosto siamo in inverno e non fa poi così caldo, il deserto fiorisce...


Ayers Rock
Monti Olga


Per quanto uno sappia cosa vedrà, essere davanti ad Ayers Rock toglie il fiato, l'ho vista all'alba, al tramonto, con il sole e illuminata dalla luna, le ho girato intorno, ma non ci sono salita, è la roccia sacra degli aborigeni, significherebbe non rispettarla, violentare una volta di più quello in cui credono. Però ci ho volato sopra con un piccolo aeroplano sul quale mi sentivo Snoopy contro il Barone Rosso e quello che ho visto, la gioia di volare sopra quella terra riarsa e magnifica, mi hanno regalato qualcosa che ancora oggi mi fa sentire che ho vissuto un'esperienza unica.




E poi siamo scesi giù fino al mare attraversando il South Australia, per deserti e paesi affacciati su laghi e a volte il cielo si incendiava di tramonti che non sono più riuscita a vedere in altre parti del mondo.


Verso Adelaide



BUTTERED BARRAMUNDI WITH LEMON 

1 filetto di pesce persico da 600 g
burro
1 limone non trattato
sale

Disponete su un foglio di carta forno il filetto di pesce, conditelo con qualche fiocchetto di burro, un pizzico di sale e le fette di limone. Chiudete il cartoccio, mettetelo in una pirofila o sulla placca e infornate a 180° per 20-25 minuti.




Il barramundi è un grosso pesce della famiglia dei perciformi, con carni bianche e delicate, che vive tra mare e acqua dolce: per questo l'ho sostituito con il persico.


GARLIC BREAD 

250 g di farina 0
50 g di farina integrale
20 g di lievito di birra
olio, sale
40 g di burro alle erbe
2 spicchi d'aglio

Tenete da parte un cucchiaio di farina integrale, quindi mescolate quella rimasta con quella bianca, 1 cucchiaio d'olio, 1 cucchiaino di sale e il lievito stemperato in poca acqua tiepida. Impastate aggiungendo l'acqua necessaria ad avere un composto morbido e omogeneo. Fate una palla e mettetela a lievitare per circa 1 ora. Trasferite l'impasto sulla spianatoia infarinata, formate due panini e fate lievitare ancora. Modellate poi due filoncini, spennellateli d'olio e cuocete a 200° per 20 minuti circa.
Mescolate il burro all'aglio tritato finissimo. Tagliate i filoncini, ormai freddi, a fette senza arrivare fino in fondo, spalmate il burro nelle fessure, quindi avvolgete ogni pane nella carta d'alluminio, sigillando bene. Scaldate a 150° per 10 minuti circa.




Il garlic bread è onnipresente in Australia, ne ho veramente mangiato tanto (vampiri infatti non se ne sono visti!!!), lo portano tiepido e profumato e prima che arrivi quello che hai ordinato, te lo sei già spazzolato tutto sorseggiando una buona birra.

Se avete avuto la pazienza di leggere fin qui, vi auguro buona serata e vi ringrazio :) Bacissimi!!!

14 commenti:

  1. Che meravigliaaaaaa!!! Ci voglio andare subitooooo!!!
    Me le fai vedere un giorno quelle stupende foto??
    Ottimo il pesce e anche il pane, mi piace tantissimo l' aglio!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. che piatti saporitissimi!!!Magari potessi avere del pesce fresco qui simile per poterlo cucinare cosi'!!!!Molto sfizioso il pane e che posti travolgenti!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Evviva l'opera!
    Mai stata in Australia ma sicuramente proverò il barramundj "de noantri"!!!
    amelie

    RispondiElimina
  4. Quanti ricordi hai rievocato Carla mentre "assaggiavo" le tue bontà!
    baci

    RispondiElimina
  5. Ottima e leggera il piatto con il pesce ed il persico mi piace molto. Il garlic bread si usa tantissimo in Austria anzi loro l'aglio lo mettono dappertutto manca ancora nel dolce e siamo a posto. Infatti vampiri li niente.....
    Io acquisto sempre il pane che fanno loro fresco con l'aglio poi lo congelano in questo modo è facile portarlo e poi cotto a casa in forno è un profumo io l'adoro. Copio la ricetta di entrambi. Buona serata,.

    RispondiElimina
  6. Che accoppiata Carla :-) Complimenti :-)
    Mi fa molto piacere che la serata sia andata bene..spero che riuscirai a replicare presto :-)

    RispondiElimina
  7. Amo il limone! Che bontà :I)

    RispondiElimina
  8. Mamma mia ,Carla, le foto sono spettacolari , e i piatti che hai preparato sono una vera delizia!!
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  9. Posti bellissimi, da scoprire uno ad uno, con calma, godersi la natura, i paesaggi!
    Le ricette mi piacciono, quasi quasi vengo a cena da te! Buon venerdì!

    RispondiElimina
  10. Tutto bello e buono! Complimenti Carla!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  11. Golosissime queste tue ricette, una più buona dell'altra! Bravissimaaaa!!... e poi le foto, che meraviglia, mi hai fatto sognare ad occhi aperti! Grazie Carletta <3
    Un bacione
    ciaoo e buona serata!
    p.s. da me ho la connessione che mi fà impazzire!!! uffiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  12. Ciao Carla!!!sono contenta che ti sei divertita......lo sai che queste foto sono una meraviglia, stupende,bellissimeeeee!!!!
    come vanno i lavori a casa??? ieri sera sono passata causa mal di testa....il piatto e che te lo dico a fare buonissimo!!!!ti abbraccio forte e a dopo con la tisana!tvb simona:)

    RispondiElimina
  13. Che immagini spettacolari!!!! quanto deve essere bella l'Australia!!!!
    Nei prossimi giorni (spero) ci passerò virtualmente, intanto sono conquistata dal pane all'aglio, è appetitosissimo!!!! sfido finisse subito :-)
    Buon fine settimana
    A presto ....

    RispondiElimina