Una crostata con le prugne che arriva dal Lussemburgo

21 giugno 2013

Ciao a tutti, eccomi qui, sono alle soglie di un lungo we perché il 24 giugno Genova festeggia il suo patrono, San Giovanni Battista, come Firenze e Torino, e quindi VACANZA!!!!

Devo passare da voi per rispondere a tutti i commenti che mi avete lasciato, ma prima ricettina veloce e dolce: una crostata che arriva dal Lussemburgo e dunque è pronta per l'ABBECEDARIO CULINARIO D'EUROPA e per HEATHER del blog GIRLICHEF, che lo ospita.







TARTE AUX QUETSCHES 

250 g di pasta frolla
500 g di prugne quetsches
marmellata di prugne
zucchero a velo

Tagliate a metà le prugne e snocciolatele, dopo averle lavate e asciugate. Stendete la frolla in una tortiera da 26 cm di diametro, ricoprite con la marmellata e le prugne con la parte tagliata verso l'alto. Infornate a 180° per circa 30 minuti. Servite cosparso di zucchero a velo.





Le prugne quetsches sono quelle che noi chiamiamo damascene, cioè quelle allungate e con la buccia violacea. In questa stagione non ci sono ancora e quindi ho usato delle prugne california, che chissà da dove arrivano ;) comunque ho fatto una piccola correzione alla ricetta originale: infatti non si dovrebbe mettere marmellata, ma il caso ha voluto che da Parigi io mi sia portata un vasetto di confettura di prugne quetsches.... praticamente un segno del destino!

Passo da voi, ci sentiamo presto.
 

12 commenti:

  1. che bella questa crostata!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  2. Carla, questa crostata è stupenda, deve essere buonissima! :D Prendo nota! Complimenti, un forte abbraccio e buon weekend lungo... olèèèèè :D :**

    RispondiElimina
  3. Buona questa crostata..con le prugne non l'ho mai provata..devo assolutamente rimediare..mi fa troppa gola..
    La zia Consu

    RispondiElimina
  4. bellissima la tua crostata e brava ad aver trovato una così bella ricetta per il Lussemburgo...io ancora niente...devo darmi da fare!!!
    Anche per me w-e lungo...lavoro a Castel San Giovanni quindi lunedì vacanza!!!! bacioni!

    RispondiElimina
  5. si presume che per le pruhgne, quest'anno sia una buona annata speriamo di ppoterla fare una bella crostata come questa!!
    Anche per me sono stati dei bei momenti cucinare insieme nella cucina dei 5 mondi!! sperando di poterlo rifare presto ti mando un bacio grosso!!

    RispondiElimina
  6. Oh, it is SO beautiful! I just love plums, and how much I would love a big, flat slice of this beautiful crostata. :)

    RispondiElimina
  7. ma guarda che è venuta proprio bene!!! Ha un aspetto rustico ma nello stesso tempo raffinato!! proprio bella!!! baci

    RispondiElimina
  8. Che buona questa crostata! Mi piacciono tanto le prugne, ma qui ancora non le ho visto in giro, tra qualche settimana però faranno la loro apparenza senzì altro!
    Buon we!

    RispondiElimina
  9. Buona e rapida!!
    Bellissimo questo week end lungo, io sono a casa per la maternità ma sono contenta che mio marito non lavori così si ferma a casa con noi. Buon week end a te!

    RispondiElimina
  10. Da segnare questa ricetta Carla.Fra un po arrivano le prugne s forse mia mamma ha ancora marmellata di prugne nella sua dispensa.
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  11. questa crostata è davvero una delizia, troppo bella e buona,
    grazie per essere passata da me, ora sono anche io tra i tuoi followers.
    ciao a presto

    RispondiElimina