Habemus papam!

13 marzo 2013

Ciao amici, sto ascoltando le prime parole del nuovo papa: sono tanto contenta della scelta, mi piace l'idea di un papa che arriva da lontano, di un papa attento ai poveri, così attento da scegliere per se il nome del santo più povero della chiesa, Francesco.  Un nuovo papa apre sempre una pagina importante nella storia della cristianità: le attese sono grandi, non solo quelle dei credenti, ma quelle di tutto il mondo. Perché questi ultimi papi, a cominciare da Giovanni XXIII, sono usciti dal Vaticano e hanno vissuto letteralmente in mezzo ai popoli della terra. Spero tanto di essere affascinata da papa Francesco, così come mi affascinò papa Luciani e ovviamente Giovanni Paolo II. Devo confessare che non mi sono sentita così catturata da Benedetto XVI, forse non mi sono sforzata molto, non avrei voluto che fosse eletto e solo quando ha rinunciato mi sono chiesta veramente come sta un papa, quali decisioni debba prendere così pesanti e dure, da indurlo ad andarsene.  Io che sono ipercritica nei confronti dei ministri di Dio, ho sentito una grande pietà, ma ho anche ricordato la tenacia di papa Wojtyła, fino all'ultimo giorno, quando il suo silenzio gridava più di tutte le parole pronunciate fino ad allora.

Voglio festeggiare questo papa dedicandogli un dolce che ho preparato domenica scorsa, un plumcake profumato e nutriente, molto adatto per la colazione, capace di dare una bella sferzata di energia.


PLUMCAKE CON LA FRUTTA SECCA

250 g di farina 00 + 1 cucchiaio
1 bustina di lievito chimico
200 g di zucchero
200 g di burro
4 uova
1 cucchiaino di succo di limone
200 g di frutta secca (prugne e albicocche)
cognac
zucchero a velo

Mettete la frutta secca in una ciotola e copritela a filo con il cognac, quindi lasciatela marinare per 2 ore. Setacciate la farina con il lievito. Lavorate a crema il burro morbido con lo zucchero e incorporate i tuorli uno alla volta. Sempre mescolando aggiungete poi la farina e la frutta secca sgocciolata e infarinata. Montate a neve gli albumi con il succo di limone e incorporateli delicatamente al composto. Trasferite tutto in uno stampo a cassetta da 24 cm, rivestito di carta forno, e cuocete a 200° per 40-50 minuti. Se la superficie dovesse scurire troppo, coprite con carta forno. Controllate la cottura con lo stecchino. Quando si sarà raffreddato, sformate il plumcake e cospargetelo di zucchero a velo.




Questa è una ricetta di un vecchio Sale & Pepe, che ha aspettato pazientemente di essere realizzata. E mi domando perché ci ho pensato su così a lungo, è un dolce molto buono, soffice e gradevole. Peccato che sia durato poco :)

Passo da voi, ma andrò a cuccia prima possibile, è un periodo che la sveglia suona veramente presto. Vi abbraccio, bacissimi!

29 commenti:

  1. Ciao Carla :) Sono d'accordo con tutto quello che hai scritto... Questo papa mi piace molto, ha un viso dolce e ho avuto una bella sensazione quando ha parlato. Festeggio anche io prendendo una fetta di questo delizioso cake, deve essere buonissimo! :) Complimenti e un abbraccio forte! P.s.: ti aspetto per il mio primo Giveaway! P.p.s.: il 27 aprile ci sarà un raduno a Roma per incontrarci tutte quante... ci sarai? Spero proprio di si, sarebbe bellissimo :)

    RispondiElimina
  2. superlativo questo plumcake tesoro...per quanto riguarda il papa,speriamo sià una nuova era per la chiesa,la tanto aspettata l'era del cambiamento !!!

    RispondiElimina
  3. Carla spero proprio di venire :-) splendida la tua ricetta :-) A dirla tutta il nuovo Papa, mi piace :-) origini piemontesi, poi arriva dall'Argentina, paese con problemi e forse sa cosa vuol dire umiltà, ma vedremo come andrà. . Un bacione grande grande e grazie :-) sei un tesoro..

    RispondiElimina
  4. E' bello vedere come le opinioni su questo nuovo Papa accomunino tutti. Quasi tutti i miei amici di facebook, credenti e non, hanno avuto un piccolo pensiero per lui e anche qui sul mondo virtuale dei blog mi fa piacere vedere che si parla anche di lui in modo positivo. Non lo conosciamo ancora, però il nome che ha scelto è già un bellissimo modo per iniziare a presentarsi.
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Ciao Carla!!! Sono d'accordo con te...anche se Benedetto XVI in realtà è stato un grande papa, non bisogna dimenticare che Giovanni Paolo II non c'era decisione che prendesse prima di aver consultato l'allora cardinale Ratzinger...anche io ho faticato ad affezionarmi a lui ma l'ho rivalutato nel momento in cui ha rinunciato per mancanza di forze.... Papa Francesco mi ha entusiasmato...già solo per il nome che ha scelto che vuol dire tanto sulla sua filosofia e poi per come si è presenatato...ed è vero ha un viso dolce..... Prendo una fettina per festeggiare con te!!!!!

    Un abbraccio forte
    Monica

    RispondiElimina
  6. adoro S. Francesco d'Assisi e spero tanto che il nuovo Papa inizi davvero un cammino dedito all'amore alla fratellanza e all'attenzione per gli ultimi del mondo!
    e allora festeggio con gioia con te e ti rubo una bella fetta di questo delizioso plumcake!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Ciao Carla, la mia impressione è stata da subito positiva per Papa Francesco, come si dice, il viso è lo specchio dell'anima, e il suo viso, ispira tenerezza e serenità, le sue parole una grande umiltà e un linguaggio semplice.
    Il tuo plumcake è davvero invitante di sicuro profumatissimo, un abbraccio a presto!!!

    RispondiElimina
  8. Anche io Carla sono contentissimo del nuovo Papa Francesco, un Gesuita e un grande uomo di fede nella preghiera e nella carità.
    Farà grandi cose per il rinnovamento della chiesa.
    ottimo festeggiarlo con un dolce.
    A presto

    RispondiElimina
  9. Dopo aver letto il tuo post sono andava a vedere il discorso di papa Francesco I, sono appena rientrata, e devo dire che mi ha conquistato...è sicuramente un comunicatore, cosa che mancava quello precedente e il fatto che sia un gesuita mi rassicura ...un bacione!
    ottimo il tuo plumcake ..una fetta per la colazione di domani?

    RispondiElimina
  10. Che buono, come vorrei una fetta proprio ora anche se è fonda notte ... i miei viaggi notturni sono ricominciati causa insonnia, pazienza passeranno ... Ciao, un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  11. Ciao carla emilia papa francesco piace molto anche a me e spero che il suo pontificato risolva i tanti dissidi interni alla Chiesa! Buono il tuo plumcake! Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  12. Quanta positività cara Carla!!!!!!!!!!!!
    la voglio prendere e fare mia...il tuo pensiero mi coinvolge e concordo su tutto quello che hai scritto....davvero su tutto!!!!!
    Il tuo dolce è favoloso ne prendo una fetta e ti auguro una splendida giornata
    Buon lavoro

    RispondiElimina
  13. Sai che ieri sera ho avuto le tue stesse sensazioni? Il nuovo papa mi ha ispirato subito una gran simpatia cosa che non mi era successa con Benedetto XVI che, proprio ad essere sincera, non mi è mai piaciuto più di tanto. E il fatto che sia dimesso è un po’ come se avesse confermato tutte le mie reticenze nei suoi confronti. Non credo sia stata solo la mancanza di forze a spingerlo a questo gesto, non dimentichiamo in che condizioni è arrivato papa Giovanni Paolo II alla fine eppure era lì, fino alla fine.
    Posso passare da te per la colazione? Dai sì, poi ti invito io a pranzo che dici? Se po’ fa?
    Godurioso questo cake così bello ricco di frutta secca. Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  14. si la penso esattamente come te, non mi sono sentita coinvolta affatto, e per un po' ho anche avuto la sensazione che Benedetto XVI non mi coinvolgesse più di tanto. Già parto dal presupposto che chiamandosi Francesco sia un papa che porta la voce di una CHiesa povera e già presentarsi con una croce di legno per me vuol dire molto. Ottima realizzazione, non ti nascondo che un pezzetto per colazione me lo magnerei!

    RispondiElimina
  15. Questo Papa sarà amatissimo, quasi quanto Giovanni Paolo II... ed il nome è semplicemente meraviglioso: sa di poveri, di ultimi, di senzatetto, senza lavoro, ma anche di gioia e felicità, semplicità e rispetto per TUTTO il creato, non solo per gli uomini... Insomma, Francesco, finalmente!!!
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  16. Concordo con te, anche io ho avuto una bella sensazione, appena visto il nuovo Papa Francesco affacciarsi alla finestra....

    ma parlando di plum cake non posso che dirti che quello che ci proponi è davvero meraviglioso!!!! interessante!

    RispondiElimina
  17. e' proprio vero!!!!mi piace!!!!questo papa mi ispira tanto!!!!!viene da lontano e amo i latini americani!!!!!!questo dolce e' proprio buono!!!!buona vita!

    RispondiElimina
  18. io spero che riesca veramnete ad essere una buona persona vicina a chi ne ha bisogno e lavorando sertiamente ne abbiamo bisogno...
    delizioso il plumcake sarebbe perfetto per la mia colazione:)
    un bacione

    RispondiElimina
  19. carletta il tuo plumcake e' favoloso!!!!!
    la forma e' davvero perfetta!!!
    speriamo bene col nuovo Papa..

    RispondiElimina
  20. Carla carissima visto che sono astemia invece del vino porta questo bellissimo dolce e facciamo una bella cenetta insieme ahah!!! Anche a me il nuovo papa ha fattonuna buonissima impressione forse Benedetto xvI l abbiamo amato poco perche e venuto dopo una grandissimo papa

    RispondiElimina
  21. Mi sono dimenticata di salutarti scusami un grande grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
  22. Questo Papa piace molto anche a me bella la tua idea di dedicargli questo dolce fantastico...un grande abbraccio Faby

    RispondiElimina
  23. Ehi, ma questa è pura goduria Carletta!!! Io vado letteralmente pazza per la frutta secca!!!! E ti è venuto veramente bene!!! Bacione... e gioiamo per il nuovo papa!

    RispondiElimina
  24. dopo tante cose brutte che si sono sentite ultimamente sulla chiesa e sui preti, speriamo bene!
    un dolce che mi riporta alla mente vecchi ricordi di nonna e zie!!!!
    baci

    RispondiElimina
  25. il nuovo papa è una bella figura che promette bene

    RispondiElimina
  26. cara Carla Emilia questo post avrei potuto scriverlo io! Abbiamo gli stessi sentimenti riguardo i papi che hanno condiviso la nostra vita. Ci credi che in questo momento sarei più tranquilla se anche il capo del governo venisse da lontano?
    Questo plum cake te lo copio, è delizioso!
    buona serata

    RispondiElimina
  27. Questo papa mi piace , il dolce poi è favoloso!
    Buona serata carissima un'abbraccio!

    RispondiElimina
  28. io faccio un pò fatica Carla quando si parla di Chiesa..per le solite mille questioni.ma ammetto che per la prima volta nella mia vitaquesto papa mi ha dato buone vibrazioni! il plumcake è...sai uno di quei dolci che vorresti avere accanto ogni mattina quando ti svegli?...quasi quasi meglio il plumcake accanto di un uomo;)un bacio grande a te

    RispondiElimina
  29. Che buono, per una sana ed energetica colazione.

    RispondiElimina