Una giovane nuova amica e una torta salata

22 gennaio 2013

Ciao cari amici, come state? Lo dico pianissimo ma oggi è stata una giornata migliore, bel tempo, non freddo, studio quasi in ordine, pulito e profumato, e soprattutto pranzo fuori con una nuova amica. Eh sì, perché oggi finalmente dopo innumerevoli mail e telefonate, MANU e io ci siamo incontrate! Si è ripetuto il solito incredibile miracolo di scoprirsi amiche, pronte a raccontarsi il più in fretta possibile come a voler recuperare tutto il tempo passato. Manu è una giovane donna con una massa di morbidi riccioli castani a incorniciare un volto dolce e sereno, con occhi pronti a illuminarsi quando parla della sua piccola peste di due anni, Pietro, che voglio conoscere quanto prima per adottarmelo come nipotino! Andate a vedere il suo blog se non lo conoscete, perché è proprio come lei, semplice e solare. Grazie Manu, per aver saputo leggere fra le mie righe e avermi offerto nel tuo sorriso tanto affetto sincero :) alla prossima.

E adesso veniamo alla ricettina, perché avendo scoperto che il contest di FLAVIA è ancora ospitato da GIULIA, mi sono prodotta in una bella torta salata, che mi ha riportato a lunghe e assolate vacanze in Grecia.




La ricetta di Giulia la trovate QUI. Rispetto all'originale  ho ridotto un po' le dosi, ho usato spinaci surgelati e ho aggiunto un peperone giallo, perché nella mia mente la feta è indissolubilmente legata all'insalata greca che è appunto un trionfo di peperoni ;) Allora ecco la quiche feta, spinaci e peperone.

SPANAKOPITA

2 confezioni di pasta sfoglia
2 cipolle
400 g di spinaci surgelati in foglioline
1 peperone giallo piccolo
250 g di feta 
2 uova
sale, olio 

Stufate le cipolle in padella con un po' di olio. Aggiungete gli spinaci ancora surgelati e portateli a cottura mescolando di tanto in tanto. In una ciotola riunite gli spinaci, il peperone pulito e tagliato a dadini piccoli, la feta a dadini e le uova; mescolate il tutto benissimo. In una tortiera disponete una  sfoglia e bucherellate il fondo con una forchetta, versate il ripieno e coprite con l'altra sfoglia sigillando bene i bordi. Ungete leggermente d'olio la superficie e infornate a 180° per 40 minuti. Una volta terminata la cottura spegnete il forno e mettete la quiche sul ripiano più basso per farla asciugare (circa 10 minuti).




Ungendo d'olio la superficie, la sfoglia si gonfierà un po' come vedete nella foto. Come dire, effetto pasqualina!

A domani, buona serata a tutti, passo da voi.

13 commenti:

  1. Che bello il tuo incontro con Manu, Carla... sono felice per voi! :) Deve essere stato emozionante! :D Questa quiche deve essere buonissima, segno la ricetta ;) Un grande abbraccio e buona serata :) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... grazie a te, anche io ti voglio bene :) :*

      Elimina
  2. E' sempre bello incontrare blogger dal vivo vero???? ora vado a sbirciare il blog della tua nuova amica e ti lascio un "in bocca al lupo" per questo contest. Ottima ricetta!!

    RispondiElimina
  3. ma dai!?ma che bella cosa.davvero .che grandi!la quiche è fantastica,il peperone e la feta poi ci stanno benissimo.brava Carla.bacione

    RispondiElimina
  4. Con questa torta mi riporti ai profumi della mia adorata Grecia...sicuramente sarà una favola ed ora vado a sbirciarmi il blog della tua nuova amica...un grande abbraccio Faby

    RispondiElimina
  5. Ciao, per il computer lo hanno riparato, ma lo avrò spero domani Ora ne sto utiizzando uno obsoleto non ti dico che stress. Che bello l'incontro di oggi!!!! Anche a me piacerebbe cooscere qualcuna . La torta rustica è molto buona, coplimrnti.


    pastarnonsolo.blog.spot.it

    RispondiElimina
  6. Carla, che bel post che hai dedicato al nostro incontro, grazie soprattutto per le bellissime parole nei miei confronti. Grazie, sei una persona splendida che sprigiona voglia di conoscerti e scoprirti ancora di più! Presto dedicherò anch'io un post a questo nostro primo incontro...non me ne volere ma ho dovuto dar priorità ai fumenti con sale grosso...devo far tornare il naso ad un colore umano!!! Un abbraccio ed un bacione amica mia!!! A presto

    RispondiElimina
  7. E' sempre una bellissima esperienza incontrare un amica di blog e tu sei sempre così brava nel descrivere le emozioni e la bella persona che è' Manu:)
    Ricettina sfiziosa!!!!!

    Bello full monty!!! Io spero di poterne vedere altri perché mi piacciono molto i musical:)
    Un bacione

    RispondiElimina
  8. eh si ! un'esperienza bellissima!! come bellissima e buonissima è la tua torta salata che io adoro! sarebbe veramente bello se ci incontrassimo per carnevale ma...quand'è carnevale? martedì o giovedì grasso?! non ci ho mai capito un gran chè!!!
    questo periodo, fino a pasqua sono abbastanza libera, dagli impegni lavorativi sicuraemnte, non è la stessa cosa per gli impegni di madre che con Letizia sono davvero molteplici ma che ci vuoi fare,...abbiamo voluto la bici..........
    baci

    RispondiElimina
  9. sono davvero felice per voi,e complimenti per la golosissima torta salata..un bacione grande:)

    RispondiElimina
  10. Che bello una nuova amicizia, davvero questo mondo virtuale ci riserva tantissime belle sorprese!!!La torta e' stupenda mi piacciono cosi' tanto queste preparazioni salate!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  11. questa me la sono segnata! ricetta greca per la mia nipotina che, avendo la mamma greca, greca lo è per metà :)))
    io trovo la cucina greca ricca di ottimi piatti, soprattutto mi piacciono le loro torte salate e di verdure, non vedo l'ora di farle per Daphne
    Daphne cresce bene, ha i piccoli problemini dei neonati ma niente che offusca la mia gioia e quella dei genitori.
    Le darò un bacione da parte della zia virtuale Carla,
    un abbraccio, Laura

    RispondiElimina
  12. Ciao Carla EMilia, scusa per l'errore nel nome della ricetta... provvedo a correggere subito.....e grazie anche per questa nuova ricetta.... mi incuriosisce tanto questo connubio spinaci e peperone..... e dalle foto hai ragione....un po' effetto Pasqualna, un abbraccio Flavia

    RispondiElimina